martedì 10 febbraio 2009

Ritorno al passato.

Come alcune di voi sapranno, collaboravo per Creare,
rivista di decorazione che ha chiuso i battenti un anno fa
.
Il blog l'ho creato anche per sopperire a quella mancanza,
ed i numerosi talenti presenti nel web mi offrono molti stimoli che via via condivido con voi.


Siete davvero in numerose a seguirmi, e ringrazio tutte perchè per me è una vera gioia (solo nella giornata di ieri sono state registrate 453 presenze nel blog, di cui 286 visitatori di ritorno e 167 nuovi visitatori...davvero grazie!).
E' stato un crescendo: per questo ora vi ripropongo tre post di luglio 2008, mese di apertura di questo blog...quando ancora nessun commento accompagnava le mie segnalazioni.
Se ve li siete persi allora, eccoli in versione integrale:

24 luglio 2008:



Ci sono artisti con un gusto del colore sorprendente.
Uno di questi è Kaffe Fassett, maestro di meravigliosi disegni per tessuto, patchwork, mosaico, knitting...
Date un'occhiata al suo sito : io trovo i suoi accostamenti di colore dei veri prodigi cromatici.

29 luglio 2008:


Con i piccoli avanzi di stoffa, si possono realizzare
queste alternative e deliziose puntine.
Volete mettere come diventa più prezioso anche un semplice foglietto scritto
se fissato al muro con una di queste personalissime puntine ?

28 luglio 2008:





Trovo meraviglioso questo quadernino creato con cuciture a macchina che sostituiscono i tratteggi della matita.
E al posto delle illustrazioni, ritagli di stoffa sagomati.

33 commenti:

  1. Ti ho appena scritto di la.... non potevo non lasciare niente di qua... eri fantastica già dai primi post e adoro quel quadernino (prima o poi...) e quelle puntine. Bacioni, Beta. (ps: devo assolutamente trovare il tempo per andarmi a vedere il tuo blog dagli esordi!)

    RispondiElimina
  2. ..ero un'appassionata di "creare" è un peccato che non ci sia più....
    però abbiamo il tuo blog e quindi, a conti fatti è quasi meglio perchè con il blog si è più....come dire.....vicine, ecco.
    ciao
    Milvi

    RispondiElimina
  3. io sono molto felice che tu sia quì, insieme a ila e la fata bislacca mi avete spronato a creare, cosa ancora non si sà, ma ho la testa piena di idee, realizzabili??? Bho??? vedremo prossimamente su questi schermi la strega susina e le sue creazioni, speriamo in bien.... O__O

    RispondiElimina
  4. Direi un piacevolissimo ritorno....
    Quante idee girando per il tuo blog... le mie lumachine credo proprio che siano nate così!!!

    baci

    RispondiElimina
  5. Anch'io sono un'orfana di creare, se penso a quante volte le notre"strade" si sono incrociate virtualmente...tu a creare e io a leggere e sognare ...
    Che bello !
    Quando hai deciso di fare questo blog hai fatto un bellissimo regalo a tutte noi...
    eh si...noi siamo le tue FAN !!!!!

    RispondiElimina
  6. Cara Elena hai riaperto una ferita.... ahhhhhh... che tristezza quando ho saputo che quella meravigliosa rivista non sarebbe più stata editata. E' proprio lì che ti ho conosciuta, quanti bei lavori, quante belle idee... sigh. Poi un giorno tu sei venuta a trovarmi e ho scoperto che eri tu, meraviglia, sorpresa... e adesso ci delizi con i tuoi post, con la tua ricerca accurata.... grazie... per questo regalo

    RispondiElimina
  7. Anche io, come ti ho già detto, rimpiango ancora quella rivista. Ho tutte le copie, dalla prima all'ultima e ricordo come rimasi basita all'arrivo della lettera dell'ufficio abbonamenti che informava della cesazione dell'attività. Prima o poi ti farò vedere le cose che ho "copiato" da Creare.

    RispondiElimina
  8. concordo pienamente con milvi!
    certo il fascino della carta stampata...aiuta a sognare meglio. però internet è una vera miniera dove si trovano persone d'oro come Elena!
    ciao e grazie per tutto
    daria

    RispondiElimina
  9. Sono felicissima per come sta andando il tuo blob e non c'è da stupirsi....
    io ti leggerò sempre...
    roberta

    RispondiElimina
  10. Devo ammettere che adoro i libri e di conseguenza il cartaceo in genere, ma il mio Creare continuo a riceverlo, perchè stampo tutte le immagini dei link che trovo interessanti poi le rilego e così ho i miei book creativi d'ispirazione.Peccato che l'inchiostro della stampante termina subito ma alla fine è il costo di una rivista casareccia!
    Grazie per le tue infinite ricerche creative!
    Baci Marta

    RispondiElimina
  11. E' proprio un peccato che molte riviste abbiano chiuso i battenti, a volte perchè ritenute di nicchia e per questo non ben distribuite sul territorio nazionale, altre perchè troppo costose.
    Sono convinta che bisogna credere fortemente in ciò che si fa', perchè ci saranno sempre ostacoli da superare e nuove sfide da raccogliere...
    E tu, con la tua voglia di esprimere e condividere il tuo estro e la sensibilità creativa stai facendo moltissimo per tante persone che, forse, attraverso la carta stampata non avrebbero potuto farlo.
    Ogni nuovo mezzo di comunicazione va sfruttato al meglio per le possibilità che può dare, e tu in questo sei una precorritrice!
    Con affetto
    Elly

    RispondiElimina
  12. Cara Elena, io veramente non me lo spiego come sia possibile, in un momento in cui il "creare" è in voga come non mai, per svariati motivi, non ultimo il momento di crisi che spinge a recuperare saperi che avevamo lasciato nel cassetto... Tra l'altro Creare era davvero una bella rivista, con le pecche delle riviste italiane, ma ben fatta e piena di spunti! Quando ne vedo di inutilissime in edicola mi chiedo sempre: ma perchè? Meno male che il tuo talento lo hai messo a disposizione di noi tutte! Ti ringraziamo sempre per condividere con noi quello che sai e quello che ti piace!

    RispondiElimina
  13. Adoravo Creare! Sono venuta fino a Modena nel 2003 perchè c'eravate voi con Creare in fiera" al Countrylife........non vi ho trovato però ;) mi sono persa nei meandri della fiera heheheheh! ho ancora tutti i numeri ben custoditi, sono una continua fonte d'ispirazione.....come lo è ora il tuo blog.
    Grazie carissima di condividere con noi le tue idee, le tue creazioni e le tue chiacchiere.
    kisskiss!
    Fra

    RispondiElimina
  14. Buongiorno Elena!!! anche se in realtà non conoscevo la rivista, mi dispiace che non ci sia più...però sono molto contenta di aver conosciuto te ed ovviamente il tuo blog che mi piace ogni giorno di più^_^!; per le 0 visite iniziali...come ti capisco!! pure io inizialmente seeempre 0! mai 1!..però piano piano qualche commentino è arrivato pure da me^_^.
    Per le creazioni, mi piacciono davvero tantissimo le puntine ed il quadernino, però anche tutto il resto mi piace!!..c'è proprio l'imbarazzo della scelta^_^.
    Buona giornata a presto!.

    RispondiElimina
  15. buongiorno Elena! ehhh si sono ancora in circolazione eheheh!!
    Io nn seguo da molto il tuo blog, ma come potrai bene immaginare me lo sono spulciato dal primo all'ultimo post, xkè sono come le ciliegie, una tira l'altra!!!

    RispondiElimina
  16. ho tantissimi numeri di creare, che ogni tanto sfoglio per far rivivere la mia creatività!
    un bacio

    RispondiElimina
  17. Ecco che fine ha fatto Creare! Avevo addirittura l'abbonamento. Che peccato. Comunque, già mi piaceva il tuo blog; ora mi piace ancora di piuù!!
    Ale

    RispondiElimina
  18. Scusa, mi ero dimenticata: quando farai un altro candy con una delle tue meraviglie? L'art-journal era f-a-n-t-a-s-t-i-c-o.
    Sarò sfacciata, ma le tue mani sono magiche.
    Ale

    RispondiElimina
  19. I tuoi post erano già interessanti allora come adesso!!!!!!
    Io amavo Creare, ogni tanto lo riprendo in mano, dopo tutti questi anni riesce ancora a stimolare la mia fantasia!!!!

    RispondiElimina
  20. Sono proprio contenta che ogni giorno ti vengano a fare visita tante persone.. il tuo blog super aggiornato è davvero una miniera di idee, spunti, ispirazione - bravissima!
    E' sempre bello venire a vedere tutte le novità che ci proproni!
    Grazie ;)

    Francesca
    x

    RispondiElimina
  21. Il primo post mi fa pensare a Barcellona... una città che mi ha toccato il cuore, soprattutto per le magie uscite dalle mani di un genio.
    Anche il quadernino è molto bello, un altro spunto da affiancare all'art journal...
    grazie!
    Laura

    RispondiElimina
  22. cara elena,anche io rimpiango un po' Creare,ma devo dire che il tuo blog è un'altra cosa.Fai un lavoro di ricerca fantastico,ci mostri cose belle da posti lontani,idee diverse dalle solite cose che si vedono da noi.Grazie,mi hai aperto le porte di un mondo pieno di poesia che ormai mi fa compagnia praticamente tutti i giorni.
    Baci
    Cinzia

    RispondiElimina
  23. Ciao Elena,
    come ti scritto in un tuo post precedente compravo la rivista "creare " e mi piaceva tantissimo, e mi e' dispiacito che abbia chiuso. Ma ora ci sei tu con il tuo blog che mi regali sempre cose bellissime.
    Ciao a presto Donatella.

    RispondiElimina
  24. Ciao Elena,
    grazie.
    Creare era fantastico e adesso sono alla ricerca di un sostituto, leggendo qui e là ho visto che va per la maggiore Marie Claire Idees.
    Ma se faccio "il gioco di Pollyanna" è si scomparsa una cosa bella ma ne è apparsa una bellissima.

    Grazie Elena

    Buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  25. Fantastiche ideeeee...come sempre d'altronde !!! FAntasY salUTI . Vania

    RispondiElimina
  26. Ciao Elena! Vorrei solo ringraziarti perchè sei veramente terapeutica: il tuo mondo delle meraviglie fa passare la tristezza! Sembra di sentire un odore di fragola e vaniglia...no?
    Baci, Sabrina

    RispondiElimina
  27. Un grazie davvero di cuore a tutte per i vostri commenti.
    Sto cercando di rispondere personalmente a ciascuna sul proprio blog (non ho ancora terminato...).
    Un particolare saluto a Beta, Daria, Laura, Cinzia, Donatella e Sele che non avendo un proprio spazio virtuale, saluto affetuosamente da qui.
    Ho girato tutti i vostri commenti a Mariarita Macchiavelli, direttore creativo di Creare...un grazie di cuore anche da parte sua.
    Continuate a seguirmi, questo blog (ed io) ha bisogno di voi.
    Ancora grazie, elena.

    RispondiElimina
  28. Ciao anch'io ero abbonata a Creare e in una fiera ho conosciuto Mariarita. Mi piaceva molto ma purtroppo è tutto finito, Adesso ti leggo ancora con più piacere di prima (se possibile)Continua così ogni tuo post è una novità:graxzie per il tempo che ci dedichi.
    Antonella

    RispondiElimina
  29. Creare!!! ne ho tantissimi numeri e ogni volta che mi serve un'idea so che sfogliando quelle pagine la troverò...
    quando non l'hanno più pubblicata è stato bruttissimo...
    ma mi sono rifatta gli occhi con il tuo blog...meno male!! ^_^
    ciao
    Vale

    RispondiElimina
  30. Io ne ho uno conservato con cura... contiene l'articolo sul mio negozio (anzi ex-negozio !)

    Grazie a te per tutti gli spunti creativi che ci regali!!!

    Roberta

    RispondiElimina
  31. Eh che non me li ricordo i tuoi primi post??? Un entrata nel mondo blog-crafts-decor col botto!
    Che tristezza se penso che Creare non c'è più... ma tu continua così che sei troppo forte!

    RispondiElimina
  32. Creare aveva riempito, per me, il vuoto lasciato dal vecchio Milleidee (dove scriveva Mariarita Macchiavelli, che seguivo con enorme piacere anche in giro per fiere, per cui è stato un vero dispiacere recarmi settimana dopo settimana in edicola e non riuscire a trovarlo! Ora però ho scoperto te e l'affascinante mondo web e mi sento un po' meno "orfana".
    Grazie di condividere con noi ciò che i tuoi occhi "vedono" (mi sento un po' come la mamma, che impara a guardare e poi finalmente a vedere le cose, attraverso gli occhi del suo bambino)
    ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  33. Non ci credo! Non ci credo! Non ci credo!!!!!!!! Io adoravo creare... ho pianto per giorni quando il mio edicolante mi ha detto che non sarebbe più arrivato (dopo circa un mese che io ogni giorno mi presentavo e chiedevo...) E tu ci Collaboravi!! Adesso capisco perchè il tuo blog mi piace un sacco! Un abbraccio Chiara

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita