venerdì 22 agosto 2014

Cucito Creativo...a noi :-))) !!!

Ahhhhhh, non ero preparataaa !!! Ho scoperto solo poco fa, che domani esce CUCITO e CREATIVITA', per il quale sto spedalando sulla macchina da cucire, da qualche mese!
 
E' già pronto tutto: lo spot, il numero di lancio, gli strilli su Fb della grafica, della fotografa, di Pinco e di Panco...manco solo iooo!!!
Ecchime, ecchime: il primo numero, come tutti gli altri 59 che seguiranno, ha all'interno 2 stoffe da 45 x 50 cm (o 40 x 55 cm), con le quali realizzare il progetto gadget.
Tutto spiegato passo-passo!!! 
Ed essendoci un esercito di persone che ama gufi e civette (ma non vi hanno ancora stufatooo???),taaaaaaaac: ecco qua per voi la stoffa con gufetti civettosi, insieme ad una splendida fantasia con "puarino" cioccolato su fondo tiffany!
Ogni tanto, qua e là, su e giù, troverete qualche mio progetto con le stoffe allegate al numero in uscita.
Qui s'intravede un mostrillo, che ride perché non sta per venire squartato come può sembrare, ma sta per essere farcito e rimpinzato di morbida ovatta.
Per cercare d'ingraziarmi gli animi romantici, ecco che ho sfornato un fermaporta, reminiscenza  del mio periodo da fan di Hollie Hobby!
Non potevo far mancare un bijoux textile...lo vedete pure nello spot, cliccando qui.
E poi portafogli multitasche, grembiulini da crafter, beauty per il bagno, borse, trousse, pochette, bustine e bustone...
E soprattuto foto fatte bene, da fotografi professionisti! Non come queste fatte in quattro e quattr'otto perché mica l'avevo capito che usciva già domani !!! Domani, capito ???
Domaniiii !!!
Fiuuu, forse ce l'ho fatta a fare il post !
Domaniiiiiiiiiiiii !!! 

mercoledì 30 luglio 2014

Art organizer parisien (Ah, Paris Paris...).

Ci sono delle volte in cui si pensa "basta, adesso per un bel po', non voglio più realizzare quella cosa". Nel mio caso, ero un po' satura di confezionare art book ed organizer tessili.
Poi ti arriva una richiesta, che tocca corde particolari ed in qualche modo ti mette in sfida.
Nella fattispecie "ciao, mi piacerebbe un organizer da borsa, con richiami parigini e tinte delicate".
Parigi è "la mia corda particolare", e le tinte delicate, sono state la mia sfida.
Eccolo qui: la copertina è quella delle prime 2 foto e qui sopra si vede come si presenta, appena lo si apre.
 Nel dettaglio: lato sinistro con taschina porta adress...
 ...e pagina centrale con ampia tasca, per cominciare a fare ordine in borsa.

Si gira la paginetta, ed a sinistra altra ampia tasca con patella, tenuta chiusa da bottoni con asole elastiche...
 ...e paginetta sinistra con foto di patisserie parigina, stampata su tessuto e decorata con pizzi , paillettes e fila di pomponcini. Il tutto, è comunque un'altra tasca.

Si gira l'ultima paginetta, ed a sinistra ci sono una serie di ruches che danno vita a 2 tasche con apertura laterale, per inserire accendino e burrocacao (era una richiesta).

Mentre nella tasca di destra, tasca porta notes e tubolare a crochet per inserirci la penna.
Lo diceva Audrey Hepburn: Paris is always a good idea...
Lei lo diceva, io lo penso ogni giorno :-)))
Ahhh, Paris Paris...


domenica 20 luglio 2014

Portafogli, portatutto :)))

Sorvolando sul quesito "ma perché si chiama portafogli anziché portasoldi ?", in questo post, vi mostrerò quello che ho cucito per me.
Che non è che posso fare l'eterna ciabattina con le scarpe rotte: ogni tanto devo mettere anche me al centro, e regalarmi qualche cosa.
Che poi la verità è, che il vecchio portafogli mi aveva davvero stufato, ce l'avevo da troppo tempo e da troppo meditavo di farmene uno.  Detto, fatto... anche se tra il dire ed il fare, ci ho fatto passare il mare. Ma tant'è, ora ce l'ho :-))) !
Una volta aperto, sulla sinistra c'è lo scomparto per documenti e biglietti del tram...



...al centro c'è un soffietto con tasca con cerniera (per le monete) e 4 scomparti: 2 a tutta lunghezza, ed uno suddiviso in 2 (per banconote, foglietti, promemoria, adress e la qualsiasi che c'è nel portafogli di ognuna di noi).


Sul lato destro, gli scomparti per tutta la spataffiata di tessere che ti rifilano in qualunque posto si metta piede. Ed io non ne sono esente :-)))

Praticamente mi son cucita un portafogli più grande delle microborse che solitamente utilizzo.
Tanto conoscendomi, tra qualche settimana mi stufo, ed allora correggerò il tiro su misure e quant'altro. 

Quantomeno se sarà povero di soldi, resterà ricco di colori...e non sarà un misero portafogli solo "al verde" :)))