venerdì 12 settembre 2008

Le borse della Robi




La Robi é una mia carissima amica da più di 20 anni (ci siamo conosciute in un laboratorio di pittura su stoffa).
Oltre l'amicizia ci lega la passione per il "decor", il design e le nuove tendenze creative.
Lei da qualche anno si é appassionata alla realizzazione di borse concepite come pezzi unici caratterizzati da inserti in passamaneria, stoffe a più spessori, bottoni singolari e tracolle arricchite da cuciture decorative.
Ogni borsa é realizzata a mano e sulla sua pagina My Space potrete vedere molti altri pezzi della sua collezione.

3 commenti:

  1. grazie mica per avermi inserito nel tuo blogg. Le mie foto non sono il massimo ma, forse, un'idea riescono a darla di quello che è la mia passione, che mi auguro al più presto si rianimi. Mi piace come mi descrivi e ti sono grata anche per il tuo gran da fare nel cercare di coinvolgermi ad uscire dal mio guscio. Ancora grazie AMICA e BRAVA!!!...come sempre

    RispondiElimina
  2. Alla Robi il web é un po' indigesto...per cui, pur essendo molto brava a scrivere (come suo marito che é un cantautore,scrittore di testi ed altro) ignora che alla parola blog va una "g" sola.
    E d'altronde "blog" con la lingua italiana ha poco a che vedere. Poi , presa dall"enfasi nel rispondermi, ha tralasciato la lettera "a" all'inizio della 2° parola (voleva scrivere "amica" e non "mica").Se puntualizzo é solo perché mi dispiacerebbe se qualcuno leggendo, si facesse un'idea distorta di lei.
    La Robi mangia più libri che panini...ma questo era il suo primissimo commento.
    Naturalmente per me conta la sostanza di quello che mi ha scritto al di là di una lettera in più o in meno. E' che se si tiene ad una persona, si cerca di proteggerla anche da queste inezie.
    Ciao Robi, grazie a te per essere presente nella mia vita...ed ogni tanto posa forbici e stoffe e passa di qui...

    RispondiElimina
  3. Effettivamente ho subito una certa sollecitudine per lasciare il mio commento e, se ne vedono i risultati. Al di là delle scorrettezze ortografiche che, per altro non sopporto, mi consola che sia potuto arrivare il messaggio. Comunque mi sono fatta un giro sul BLOG e, già dopo il primo commento, avevo notato che la G avrebbe dovuto essere una sola (mi sono mangiata le mani) ma, pace mi son detta, con tutti gli splendidi lavori presentati dalla mia Amica, non andranno a farmi le pulci per così poco! Per evitare ulteriori brutte figure, domando scusa ai lettori, cercherò di porre maggior attenzione a quel che scriverò prossimamente. Ancora grazie Elena, si capisce che mi vuoi proprio bene, ed il sentimento è reciproco. Un bacione

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita