martedì 27 aprile 2010

Non molto tempo fa...


Non molto tempo fa, vi avevo mostrato questa cartellina
che ho realizzato per la scheda creativa della rivista di maternità
con la quale collaboro mensilmente

(tutte le foto sono di Rossana Mungai).
Essendo pensata per donne in dolce attesa,
al suo interno ci sono gli scomparti per conservare
ecografie, ricette mediche etc.



Ho pensato che, sostituendo quelle scritte, potesse
tornare utile per custodire altro.
Per esempio, ritagli di carte per lo scrap, avanzi di passamanerie, paginette da conservare etc.


Per esempio io per la mia amica “gossippara”
stavo pensando di sostituire quelle scritte con
°*°Ritocchi da evitare
(per conservare ritagli di di starlette maldestramente bisturate)
°*°Momenti televisivi da abbattere (si commenta da sé)
°*°Pepite di saggezza di vip e nip
(memorabile fu “sono contento di essere arrivato UNO” di Spillo Altobelli).


Ma, torno seria (???) e se avete idee migliori delle mie
-per nuove scritte e nuovi scomparti- eccovi, di seguito a questo post, il tutorial per realizzare la vostra cartellina.
Olè!

31 commenti:

  1. ..sempre belle le tue ideee...
    ...magica eli...

    RispondiElimina
  2. hai sempre mille idee, e sono pure meravigliose!

    complimentoni per la cartellina tuttofare! noi disordinate incallite ti siamo tutte immensamente grate!!!!!!!

    baciotti baciotti
    niki

    RispondiElimina
  3. che bello!!
    E grazie per il tutorial!
    io vorrei farne due:
    uno per le ricette strappate qua e là dai giornali (che poi non riesco mai a mettere in ordine!!)
    Quindi ci scrivo antipasti, primi, ecc..
    L'altro per gli spunti del cucito sempre strappati da giornali; cappotti, giacche, gonne, pantaloni.. ecc..

    Sei un mito.
    CriCri

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo e si potrebbe adattare a mille cose....ai preparativi di nozze per esempio!!!!!! O all'organizzazione di una megafesta, come i 18 anni o una laurea!
    Però Elenita....dove stà il tutorial? Non trovo il link!!!!

    RispondiElimina
  5. grazie mille cara!! è una splendida idea :-))))

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea!
    Perfetta per i miei ritagli di giornale disseminati qua e là (articoli interessanti, recensioni di libri, belle fotografie...) oppure per raccogliere le varie ricevute di bollette di quest'anno...idea poco creativa ma utile assai

    baci
    Giuliana

    RispondiElimina
  7. A me piacerebbe solo per il gusto di guardarla......:)))))

    RispondiElimina
  8. ops.. ho commentato con le idee nell'altro post!!!
    può venire utile per tutto... dalle ricette di cucina, agli appunti creativi, alle foto, agli indirizzi....

    bellissima!!
    baciotti eli

    RispondiElimina
  9. adoro le cartelline..ma mi dimentico sempre di usarle ajajajaj

    posson servire per conservare i documenti di lavoro..buste paga, cud etc...
    o le bollette.....
    o delle lettere ^^
    delle foto...etc...etc...

    RispondiElimina
  10. Io che sono appassionata di viaggi la ritengo utile per i memorabilia!!
    Grazie per il tutorial!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Io propongo una cartella di ricette per una giovane sposa, con la sezione "prenderlo per la gola", "meglio della cucina di mammà" e "come vi faccio passare la voglia di autoinvitarvi a cena all'improvviso" ;)

    RispondiElimina
  12. E allora olè cara Elenita, sempre carina, gentile e generosa!!! Grazie mille!!!

    RispondiElimina
  13. l'idea di avere tutto bello incasellato mi tenta molto... il mio problema è che finirebbe ricolma nel mio caos ricolmo.
    ce l'hai un tutorial per diventare ordinata?
    baci baci

    RispondiElimina
  14. ciao Elena
    è bellissima ... troppo tardi per le ecografie ... ho dovuto usare una semplice cartellina, ma sicuramente potrei realizzarla per un altro uso!!!
    grazie per il tutorial
    buona settimana Patrizia

    RispondiElimina
  15. Grazie Elena! E' un progetto bellissimo!
    Alessia

    RispondiElimina
  16. ma quanto sei bella tu!!!!!!!!!!!!!
    cartellina utile per un sacchissimo di cose: ritagli di carta, ritagli di giornale, ritagli di ricette, ritagli di stoffine... ho detto ritagli :) ??? perfetta anche per i disegni dei pargoli che escono fuori anche dalla vasca da bagno perché non ho il coraggio di buttarli o per le foto in attesa... vorrei farne millemila tutte colorate!!!!!!!!!!! grazieeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  17. Cara Elena, sebbene io sia una mamma in attesa, credo che preferirei riconvertire la tua cartelletta per metterci le idee di articoli da fare per le prossime edizioni della rivista per la quale lavoro. Per ogni scomparto un'edizione... Però il tutorial non lo trovo...
    Bacio grande a te

    RispondiElimina
  18. io ero rimasta a bocca aperta quando l'avevo vista sul blog.... ora il tutorial ....è fantasticooooooooooooo
    grazie!!!!!!!!!!!
    Mi piacciono un sacco i colori... che ovviamente quando li usi tu sono sempre + belli... che per caso sai dirmi il nome dei bazzill che hai utilizzato!!!!! Quando si compra on line è sempre un problema!
    Baci
    Marinella

    RispondiElimina
  19. Giuro che questo sarà il primo lavoro della rinascita!!! Ma lo sai che proprio ieri mettendo un pò di ordine tra le mie cose, ho ritrovato tutte le carte messe da parte mentre aspettavo Lav e mi ero ripromessa di trovare qualcosa di un pò più decente per conservale...ed ecco che entri in aiuto tu!! Grazie mille Elena!!

    Se stasera avrò un pò di tempo comincio con i tagli...
    Vitt

    RispondiElimina
  20. Ci sono veramente tante possibilità, l'idea è molto versatile ..... a me (sarà colpa del sole) viene in mente questo titolo: "i posti che vorrei visitare" ..... che voglia di andare in giro :)
    Ciao, un abbraccio, Goga

    RispondiElimina
  21. Uhm...farei una tasca "le parole che non ho mai detto", una "i sogni che non ho mai fatto",e una "i desideri che non ho mai avuto". Fuori l'etichetta "me, inside"

    ^_^
    Tatti

    RispondiElimina
  22. Ciao Elenita!

    Questo post...come sempre con i colori che ti identificano mi fa amare sempre più la mia adorata "Moleskine" che sa come il tuo straordinario tutorial, catturare dettagli e cogliere l'attività in movimento.

    Anche questo tuo tutorial è un'accumulatore di idee e di emozioni che libera la sua carica nel tempo!

    P.S....la "fatina cucciola" del "UEB" è di libero uso tra gli abiti di carnevale.

    BUON tempo anche a te Elenita cara!!!

    KISSES. Ciau"s". NI

    RispondiElimina
  23. ciao io ieri sera ho fatto questa cartellina e devo dire, per farti capire quanto sono scema, che ci ho messo un bel po' a capire dove andavano i cartoncini a soffietto :-)). pero non avendo un cartoncino 30 x 30 a disposizione mi sono limitata a tagliare gli altri pezzi e ad assemblarli per prova. è quasi tutto chiaro vorrei solo sapere una cosa
    il punto zig zag lo fai con la macchina da cucire tradizionale?? con quale ago?? sono sicura che farò un pasticcio
    se ti fa piacere vieni a trovarmi sul mio blog
    ciao e grazie
    francesca

    RispondiElimina
  24. un'idea meravigliosa!!!!!!!!!!!!!!
    sei una grande come sempre!!!!!
    bacio
    fiore

    RispondiElimina
  25. Io farei volentieri una cartella con tutti i fidanzati sbagliati della mia vita con gli annessi difetti e vizi....Ma non da monito per non rifare gli stessi sbagli essendo io felicemente sposata....ma per donarla alla mia cara figliola e farle capire che avendo lei i medesimi geni della mamma,puo'magari evitare qualche scimunito di meno....:0)!!!
    Baciamo le mani!!!

    RispondiElimina
  26. Bonita...ciao cara, e lo so, stai attendendo la foto del mio spolverino...ma il fotografo ci fa attendere anche per le foto del Salone di Nantes...Per quanto riguarda il salone puoi immaginare quanto io sia felice...i riconoscimenti all'estero sono stati molti e poi, davvero che organizzazione squisita, siamo state coccolate in tutto e per tutto. il pubblico ricettivo, il corso che ho tenuto mi ha divertita moltissimo e ora ne terrò altri, ma soprattutto l'invito a partecipare a Parigi...sogni che diventano realtà...ti abbraccio e ti rinnovo sempre i miei complimenti per il tuo lavoro professionale!!!

    RispondiElimina
  27. bellissima Elena!!! e soprattutto grazie per il tutorial!!! Ne avevo proprio bisogno di una cartelletta nuova!!

    Io ad esempio, dopo aver accumulato negli anni tonnellate di riviste femminili di moda (che servono da spunto per il mio lavoro), sto facendo un po' di pulizia e man mano le passo una ad una. Poi strappo le cose che mi interessano e le archivio in scomparti: ricette, idee di maglia, giardinaggio, ecc... e la mia attuale cartelletta sta scoppiando!!
    Mi ci voleva davvero un nuovo spunto!!!

    buon week-end ! xoxo

    RispondiElimina
  28. va be'...va be'... cosa potrei dire che non sia già stato scritto... vediamo mhhhh!
    Posso dirti quali sono i due particolari che più mi hanno interessato.
    Mi son piaciuti tanto quei caratteruzzi di legno, che metti insieme per fare la parola, mi ricordano i primi caratteri tipografici (non che io abbia l'età di Gutenberg)....e poi cucire la carta mi piace tanto... Come diciamo noi "della casa d'uso"(vendo casalinghi)... bisogna accostare la merce dura al tessile, crea equilibri!
    ciao e sempre buone creazioni!!

    RispondiElimina
  29. organizzate e fashion le mamme che hanno questa cartellina!! che bella!! utilissimo anche il tutorial!! grazie Elena e buona giornata ;D

    RispondiElimina
  30. Ciao Elena,
    che bella idea questa cartellina!!!
    Grazie per il tutorial!!
    Potrei utilizzarla come archivio per
    la mia nuova Collezione di gioielli!!
    Kisses :)
    Daniela "Dream Shabby Chic" Milano

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita