mercoledì 21 gennaio 2009

Creazioni color melanzana.


Le melanzane mi piacciono in tutti i modi... impanate, alla parmigiana, grigliate, con gli spaghetti...
Sarà per questo che come proposta ad una rivista con la quale collaboro, ho proposto questi oggetti che, pur eseguite con diverse tecniche, hanno come denominatore comune il color melanzana nelle sue molteplici sfumature.


In alto una ciotola con base di cartapesta rivestita con strisce di Pirrka.
Nella foto qui sopra, e nella successiva, ci sono altre due ciotole in papier mache dipinte con le tempere acriliche e...


...splendidamente fotografate da Rossana Mungai .


Questa collana-sciarpa realizzata a crochet con pompon, causa viraggio della luce, più che color melanzana è diventata color barbabietola...


Questo è un portaeuro in feltro con applicazione di bottoni in madreperla. A lato sono legate delle palline realizzate con stoffa raggomitolata, fissata con più giri di filo.



E questa è l'interpretazione fotografica della mia amica Rossana (ps: lasciatele un commento su Flickr ed incoraggiatela ad inserire altre foto!).


Questa è una spilla realizzata con una fettuccia di jersey pesante e rifà il verso alla tecnica del quilling.



E questa foto, sempre di Rossana Mungai, è un dettaglio della borsa shopper che ho realizzato e donato ad Anna Drai (qui il suo post di ringraziamento e la foto intera della shopper).


Concludo con questa scatola che ho rivestito a mosaico, alla quale ho creato il picciolo per dare la forma della melanzana tonda.
Tra poco devo andare a cucinare...e quasi, quasi mi faccio due spaghetti alla Norma...
Buone creazioni e buon appetito!

32 commenti:

  1. ma che belle queste creazioni!
    complimenti, se non ho capito male sono tutte tue vero?
    mi fa piacere vedere cose che crei tu, bellissime come quelle dei blog che ci suggerisci per le nostre ispirazioni.
    ciao

    RispondiElimina
  2. ma la spilla è meravigliosaaaaaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  3. che dire Elena, sono tutte uniche e meravigliose, il colore poi, uno dei miei preferiti, e come te amo le melenzane cuinate in tutte le salse, proprio le adoro!!Le hai mai mangiate panate e fritte con la marmellata di amarene e messe a riposo nel liquore?Mio nonno, grande napoletano, me le preparava sempre, mangiate fredde sono una delizia!!!
    ma ritornando alle tue creazioni, rimango a bocca aperta, per me ke a volte è impossibile persino seguiro uno schema ad uncinetto :(

    Un bacio grande e buona serata...la febbre nn mi mollaaaa

    RispondiElimina
  4. Si, Brigitte...sono tutte mie "bimbe". Ogni tanto anche nel blog ci infilo qualcosa di mio. Volutamente non ne inserisco troppe, per differenziare il blog dal sito. Grazie, e buona spaghettata anche a te!

    A CuorePallido invece dico, NO: no, mannaggia, mi manca quella ricetta! Vorrà dire che quando farò un salto dalle tue parti, tirerai fuori la ricetta di nonno e ci faremo una sana mangiata di quella prelibatezza!

    RispondiElimina
  5. e pensa che questa sera , prima di arrivare qui, ho fatto un post con la foto di un comodino viola melanzana che vorrei copiare.

    melanzana con la marmellata? io non le lascierei riposare, le mangerei subito
    buona serata a te che delizi la nostra vista a cosi bei lavori

    RispondiElimina
  6. Elena, la tua modestia è destabilizzante!
    Un post meraviglioso, che ci porta dalla solarità delle melanzane ( aala parmigiana hehehehe) al caldo abbraccio di una spilla bellissima.
    Tutto cio' che fai hai un'aura speciale, magica e contagiosa che ci permette di provare a fare cose, senza troppo pensarci su .
    Grazie per tutto !
    ;O)

    RispondiElimina
  7. ....spaghetti alla norma: è ora di cena e tu mi tenti....!!!!!
    Prima di leggere il post ho guardato la foto con un'attenzione spasmodica, poi ho letto il post per cercare il link...e invece sono tutte cose tue!!!! per me le più belle che hai postato negli ultimi tempi...sarà per il colore, che adoro da sempre e che mi cattura in tutte le sue sfumature, sarà per l'eccletticità che dimostri (Si dice così?), sarà.....ma io mi sono innamorata di quelle ciotole (come starebbero bene nella mia cucina...), di quel porta euro, di quella spilla....per non parlare della splendida borsa che hai donato ad Anna Drai.....ah, già lo so, 'stasera farò sogni viola!!!
    grazie
    Cristina

    RispondiElimina
  8. Wowww che bellissime creazioni !!! Era da un pò che non passavo di qui ... e non solo!!! Diciamo che è un periodo in cui non riesco a fare moooltooo ... neanche di passare per blog!!! UFFI!!!
    Ma come al solito da te si apre un mondo stupendo, pieno di cose soffici, colorate e perchè no anche un poò incantateeee!! COMPLIMENTI PER LE TUE SPLENDIDE CREAZIONI! un bacio
    Cri

    RispondiElimina
  9. Le tue creazioni, cara Elena, non hanno assolutamene nulla da invidiare quelle dei siti che ci proponi... anzi... sono stratosferiche, bellissime, meravigliose e poi, e poi... adoro quella spilla .... non è che per caso le tue "bimbe" sono nel nuovo numero di Milleidee? ... e se è no... sputa subito qual'è la rivista che me la devo procurare seduta stante. Ciao e buona notte. Beta

    RispondiElimina
  10. Dolcissima Beta, queste decorazioni erano previste per il numero autunnale 2008 di 1000idee. Senonché la rivista da bimestrale è diventata trimestrale, e slittando da ottobre a dicembre, le foto avrebbero avuto una luce troppo estiva e poco natalizia. Per cui, dovrai accontentarti di vederle solo qui...Però visto che con la fantasia si può arrivare ovunque, immagina di essere accoccolata sul divano a sfogliare pagine di una rivista di decor (e blablabla...). Bacio, ciao!

    RispondiElimina
  11. ..techniche diverse, ma tutti belli e originali!

    RispondiElimina
  12. Una meraviglia come sempre !! Delizi i nostri occhi, ma anche la nostra gola !! Vania

    RispondiElimina
  13. Elena, Elena, ci fai impazzire! Quanto colore e calore! Ripetiamo sempre le stesse cose ma è sempre bello ritrovarsi nei blog, nel tuo poi...
    Grazie sempre.
    Giulia

    RispondiElimina
  14. Hi,

    I found your blog today and it has so nice and creative work. Congratulations! I'll come back again:)
    K*

    RispondiElimina
  15. io diciamo che sto viendo il periodo viola e tutto ciò che si crea con questo colore mi affascina..però le tue creazioni non hanno bisogno di periodo..sono m e r a v i g l i o s e..
    adoro la spilla....baci..

    RispondiElimina
  16. La melanzana, se non ci fosse bisognerebbe inventarla, che sia ortaggio o colore della tavolozza del pittore!
    Anch'io ne vado pazza, solo che per un po' non potrò mangiarla, a causa di un'intolleranza alimentare (credo di averne mangiata a dismisura, in ogni variante).
    E poi, il colore mette sempre allegria, così in inverno non faccio altro che alternare i maglioni di questo colore a quelli verde bosco e sottobosco...
    Le spille e la sciarpa in crochet sono fantastiche, così come le ciotole... Ma credo ormai tu abbia capito che apprezzo qualsiasi tua applicazione creativa ^_^
    Ah, dimenticavo! Vado a fare una capatina tra i Flickr di Rossana, si merita una bella lode per le sue foto... Un po' te la invidio come amica! Scherzo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. due maghe, te che fai e lei che fotografa! l'arte è arte e qui si respira ad ogni post, specie quando ci proponi le tue di creazioni... sono anche d'accordo sulle melanzane :) !!!!!!

    RispondiElimina
  18. Praticamente quello che penso ti è già stato detto. Io, che sono siciliana, ADOROOOOO le melanzane, proprio in tutte le salse (chiederò a cuorepallido di darmi quella deliziosa ricetta) e naturalmente è anche un colore che adoro, ho decorato qualche vaso con il filo pirrka color melanzana. Le tue creazioni sono stupende e sempre molto delicate e romantiche. Complimenti anche alla tua amica fotografa, le lascerò un messaggio, è molto brava (che invidia). Allora attendo con ansia altri tuoi lavori. Ciao Rita

    RispondiElimina
  19. be adesso .....avrò l'invidia di molte....
    Io sono in possesso della spilla meravigliosa, color melanzanaaaaaaaa!!!

    Ebbene si !!!

    E sono prorpio contenta che in molte l'aprrezzano.

    ciao

    catia@mora

    RispondiElimina
  20. Il tuo blog è bellissimo, complimenti... l'ho linkato sul mio (cosmesinaturale.blogspot) se vuoi, passa a trovarmi...

    RispondiElimina
  21. :-)Ma quante cose belle tutte insieme!!!le tue creazioni, il colore viola, le melanzane e non da ultimo...le foto davvero stupende!Grazie Elena!!!
    Sempre preziosa!!!
    Baci.
    Cristina

    RispondiElimina
  22. tutto bello... bello...bello... bello ...bello...bellissimo!!!!
    adoooooro il viola in tutte le sue sfumature e adoooooro le melanzane cotte in ogni modo!

    RispondiElimina
  23. Cavoli, Elena, sono tutte creazioni bellissime, complimenti!
    In effetti la luce è un po' estiva...e anche le melanzane sono estive, insomma...mi hai fatto venire voglia di estate!
    Ciao
    Daria

    RispondiElimina
  24. Eh sì, quella meravigliosa borsetta è mia, è mia cicca cicca ;P
    Comunque davvero, il colore mi piace proprio così come tutte le altre tue splende creazioni :)))

    RispondiElimina
  25. Oh c'est drôle, ta première photo j'ai cru que c'était une feuille de chou rouge !

    Très joli post Elena, j'aime beaucoup cette couleur moi aussi.

    RispondiElimina
  26. posso ringraziare da qui Elisa, donnaraita e guya per i complimenti che hanno fatto alle mie foto? E naturalmente te, che le hai segnalate!
    ciao Elenì
    rossana

    RispondiElimina
  27. Ho scoperto il tuo blog quasi per caso e lo trovo stupefacente!!!
    Sono contenta di trovare tanto buon gusto e raffinatezza insieme a entusiasmo e professionalità!
    Bellissime queste creazioni in carta pesta, io ci sto lavorando da qualche giorno, ma asciugandosi si raggrinzisce tutta...hai qualche consiglio da darmi? Io ho aggiunto all'impasto colla per carta da parati e olio di lino...
    Complimenti davvero per tutto! A presto un bacio rosi!

    RispondiElimina
  28. Per Rosi jò: io per la cartapesta uso il metodo "spiccio", cioé "veloce". Nel senso che non sto a macerare la carta per giorni per poi frullarla con la colla, ma molto più semplicemente faccio così: taglio strisce da quotidiani di circa 3x10 cm (aumentano o diminuiscono a seconda della grandezza dell'oggetto da rivestire). Poi in una bacinella metto acqua e vinavil (un litro d'acqua e 2 cucch da minestra di colla). Prendo una ciotola di qualsiasi materiale (es.ceramica)e la rivesto con la pellicola da cucina. Prendo ad una ad una le strisce, le puccio nella soluzione di acqua e colla e le stendo sopra la ciotola rivestita di Domopack. Ultimato il primo strato di copertura, con il pennello stendo una mano di colla. Riparto con le strisce sino a formare almeno 4 strati. Per ogni strato cambio la direzione delle strisce per conferire più solidità a ciotola finita. Faccio asciugare (ci vorrà un giorno) e poi stacco la mia ciotola di cartapesta dall'altra che ho usato come supporto. E poi dipingo con tempere acriliche...ora aspetto di vedere le tue meraviglie...Ciao, elena.

    RispondiElimina
  29. ma che meravigliose creazioni ...
    Ma sei bravissima!cOMPLIMENTI!

    Giugiù

    RispondiElimina
  30. le tue creazioni sono una più bella dell'altra!!!
    sarà poi che io per il melanzana ho un certo debole....
    brava!!!
    :)

    RispondiElimina
  31. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina
  32. grazie per la splendida e utile risorsa che rappresenti per me....sai lavoro con i disabili psichiatrici, lavori creativi, e sono sempre alla spasmodica ricerca di idee carine, semplici, d'effetto e sopratutto ECONOMICHEEE, e mi sembra che nel tuo "magico contenitore"ce ne siano in abbondanza! in particolare quest'anno mi voglio accostare alla CartaPesta...Complimenti veramente!
    ti "catturo"subito!
    Alessandra

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita