giovedì 23 maggio 2013

Mostrilli (veri e presunti)

Giochiamo ai nuovi mostri? Striscia, ci ha fatto un programma, ed io ci faccio un post...
 Il gioco è scemo ed è questo: chi è il mostromostrillo nella vostra vita?
Coppia di mostrilli realizzati su commissione...

Forse il dirimpettaio che rincasa alle ore più improbabili, disturbando il vostro sonno?
L 'insopportabile collega che, notando un vostro sbaglio, aspetta il momento che si avvicini il capo, per dirvelo?
...con nickname cucito sopra.
 Il vampiro-dentista, quando vi presenta il conto ?


Fossero tutti così allegri e innocui i mostri...


Quella simpatica canaglia, che vi ha rubato il partner-dududu-dadadà ?
...che bel mondo sarebbe!

Quello-lì-proprio-quello-lì, che vi ha rigato la macchina?

Buttate fuori il mostromostrillo che vi attanaglia e ... vi confido un segreto... il mio è uno tra quelli elencati!Pussa via!

31 commenti:

  1. Brrrr que miedo, son mounstrosamente bellos!!!!

    RispondiElimina
  2. Mi sa che un tuo mostromostrillo è l'unico metodo per riderci su !
    Buon fine settimana
    Franca

    RispondiElimina
  3. The monsters are charmingly!

    Nice Weekend!
    Karin

    RispondiElimina
  4. Il mio mostrillo? La maleducazione. Ma non è così colorato. È sciatto, gretto e anche un po' puzzolente!!! Splendidi invece i tuoi. Li adoro

    RispondiElimina
  5. Elena cara, il mio lo conosci già, il ricordo è di questi giorni...ma son certa che averne uno come il tuo da abbracciare, possa servire a sconfiggere tutti quelli, meno reali, che la mente, di notte, sa creare! Ed è scattata pure la rima...
    "Terra-terra"...i tuoi mostrilli sono meravigliosi!!!!
    Ti abbraccio forte e GRAZIE sempre...
    Monica

    RispondiElimina
  6. I miei mostrilli sono tanti.
    Evviva i tuoi che sono adorabili.
    Un baciotto scrocchiosissimo.
    Cinzia

    RispondiElimina
  7. tutti quelli che si permettono di fare ciò che vogliono e di trasgredire regole perché tanto c'è qualcuno che li protegge (amico vigile, padre avvocato, cugino alla questura........)meno male che i tuoi sono tutti di un altro tipo

    RispondiElimina
  8. il mio mostrillo (che spero caldamente di cogliere sul fatto...grrr....) continua a vandalizzarci le bici e ci costringe a tenerle chiuse in garage.....devo mettere uno striscione con le foto delle bici che urlano "vogliamo stare fuori!"
    per fortuna i tuoi mostrilli rallegrano questa orrenda e buia mattina piovosissima (si può definire mostrillo anche questa assurda primavera?)
    kisskiss Elenita!
    C

    RispondiElimina
  9. di mostrilli ne vedo tanti (sarò mica visionaria!!) e spesso s'insinuano sotto maschere di finta bontà e amicizia, ma i tuoi si mostrano x quello che sono....cioè un bel toccasana x il mio buonumore!
    Buone cose Elenita cara ;))

    RispondiElimina
  10. Ah ah ah!! Sono un vero spasso!
    Mary

    RispondiElimina
  11. Ma i tuoi mostrilli sono divertenti, simpatici e da stropicciare di abbracci... non riesco a pensare a gente antipatica :-P

    RispondiElimina
  12. Elenina! Che bello il tuo post. Porta un pò di colore in questa terrrrrrribbile giornata piovosa simil-autunnale. Insomma ti sei data ai mostrilli-vodoo? Approvo ed apprezzo!

    RispondiElimina
  13. più mostro del capufficcio chi c'è?

    RispondiElimina
  14. ... aiutooooo, sono circondata da mostrimostrilli, tutti veri, purtroppo :,O
    vedessi che roba brutta... aaaaaAAAaaaAAAAaa!!!
    Evviva invece i mostrimostrilli di stoffa, belli colorati, morbidi da stropicciare!
    Bacioni e buon fine settimana
    Ila

    RispondiElimina
  15. non rinvanghiamo i vecchi mostri... preferisco ammirare i tuoi che sono così allegri e colorati da far passare il cattivo umore :)
    smack!

    RispondiElimina
  16. elenita, il mio mostrillo adesso è il clima. insieme a lui, stretto stretto un mostroccio daffdeddore che mi dodmenda. sigh!

    RispondiElimina
  17. Ciao! Sono capitata per curiosare e sono rimasta abbagliata da tutti questi colori... altro che Gaudì! E che buffi i mostrilli! Complimenti!

    RispondiElimina
  18. Sai cosa ho urlato? Yeahhh! Un post di Elenita!!! Che bello! Comunque non assimilerei nessuno dei mostrilli citati ai tuoi: sarebbero davvero sprecati! Sono fantastici...
    Oggi il mio è il capotreno che non mi ha nemmeno lasciato prendere dei cracker dalla macchinetta e io sto morendo di fame.... Yuk!
    Ciao Elenita**!*!

    RispondiElimina
  19. Sarebbe bello fare un pussa via e mandarli a quel paese... però anche una pratica scaramantica come la tua, fare mostrilli cioè, potrebbe funzionare!!! Un besùn!

    RispondiElimina
  20. Oooooh, l'elenco è lungo, purtroppo .....
    I mostrilli che hai realizzato sono bellissimi e vivacissimi proprio quello che ci vuole in questi tempi piovosi .....
    Sai che io, invece, ho iniziato ad imparare l'uncinetto?! Non immaginavo che fosse così rilassante.....ti scordi proprio di mostrilli.

    Ti auguro buon fine settimana, mi ha fatto piacere leggerti di nuovo :-)

    Ciao,
    Goga

    RispondiElimina
  21. li amerei fossero così! sono meravigliosi!!!

    RispondiElimina
  22. Cara Elenita,
    lasciamo perdere i miei mostrilli che se iniziassi ad elencarli poi non finirei più.
    Invece Beki e Didì sono troppo simpatici e penso che invece di spaventare, attireranno qualche bimbo.
    Buona serata,
    Marina

    RispondiElimina
  23. Questi Mostrilli sono adorabilissimi e amabilissimi !!!!!!!!!!!!!!!
    Tutti i Mostrilli che diventeranno buonissimi e altruisti !!!
    Dopo un post così lo diventeranno ! Sono una magia !!!

    RispondiElimina
  24. Ma che belli Elena! Sono adorabili, fanno sembrare buoni anche gli insopportabili rompiscatole della vita.
    Grazie

    RispondiElimina
  25. Ecco uno splendido e lampante esempio di come debellare rogna&carogna con la creatività.

    U R the best ;)

    Tatti

    RispondiElimina
  26. I miei colleghi mi stanno guardando storto perche sto ridendo leggendo le descrizioni dei mostrilli. Potrei aggiungere un paio di loro che hanno l'ironia sotto le suole delle scarpe :)
    Belli!
    Fede

    RispondiElimina
  27. Assolutamente il ragazzo con cui ballo tango...lo chiamo muffa! :D che ridere questo sfogatoio mostrilloso!!!!i tuoi mostri sono troppo belli,così colorati non fanno paura,possono solo mettere allegria!!
    Ps: Se ti va passa da me,ho aperto un giveaway mooolto special!!

    RispondiElimina
  28. Il mio mostrillo è proprio "quella simpatica canaglia" che mi ha rubato il partner...Ma non è certo così simpatica e adorabile!!! Grrrrrr!!!

    RispondiElimina
  29. chiamare mostrilli i mostri che mi circondano è un complimento ;( ma le tue creaturine invece mi fanno sorridere e mi rendono allegra!! Sono un po' musona ultimamente... oddio fosse fosse che sto diventando mostro anch'io?!!! speriamo mostrillo che è meglio!;) un'abbraccio e baci uahhhhhh mostrUOsi

    RispondiElimina
  30. urka ma è da più di un mese che questi magnifici-mostri capeggiano sul tuo blog! Ma come è che mi perdo tutte queste chicche che mi renderebbero la vita più allegra aiutandomi a relativizzare i vari mostriciattoli che cercano di minare il mio ottimismo? Sarò mica un pochetto masochista? Brava per come hai risolto le creature, complimenti e fior di casacche!
    Il più bello però, mi perdonino tutti gli altri, è quello che tu hai fatto per me; ha il potere di restituirmi il sorriso già solo guardandolo. E quando questo non accade posso sempre voltarlo di spalle e leggere di te, di me e della nostra "folie à deux". Ma che farei senza la tua mostruosa amicizia? Hummm, sarei spacciata da mò!
    Grazie che ci sei mia Zuzzie colorosa e zuzzurellosa! Fatonzola tua

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita