lunedì 8 giugno 2009

Sogni che colorano la vita.


Nella cittadina olandese di Deft,una mamma e una figlia decidono di
aprire un negozietto di quelli che tanto mi piacciono: ricco di stoffe,
passamaneria, tessuti di designer di fama internazionale etc.



La caratteristica di questo gioiellino di negozio è (o era?)
il grande tavolo al centro, che radunava tutt'intorno,
donne di ogni età...



...per passare insieme pomeriggi creativi
(ma qualcuna non ha esitato a proporre l'intera giornata, con
pranzo al sacco a seguito!)
.


La figlia non avrebbe mai voluto venderlo, ma l'attendevano
nuovi progetti lavorativi. E così si è messa alla ricerca di
un nuovo proprietario che avesse lo stesso amore di lei e sua madre, per tutto quel mondo di stoffe e stampati fantasia.


La ricerca è durata 6 anni e fortunatamente il negozio esiste
ancora: si chiama Beads & Bangles e si trova sul
Nieuwe Langendijk 68, a Delft, in Olanda.



Madre e figlia continuano a vendere le loro meraviglie
tramite il web.
Il loro sito è www.hollandfabrichouse.com ,
qui il loro spazio Etsy, e qui l'album Flickr pieno di spunti ed idee.

Chiudo gli occhi, e lo penso:
quanto mi piacerebbe essere in quel tavolo, al centro del negozio, a chiaccherare, ridere e creare con tutte voi !

57 commenti:

  1. EHI ciao elena,ma dai per una volta sono la prima a lasciarti un messaggio...............che dire,come sempre mi stupisci,questo post,questo sito,queste stoffe,il tuo racconto......tutto semplicemente bellissimo......grazie un bacio grande

    RispondiElimina
  2. ma che meraviglia! grazie elenì, nonostante la stanchezza mi hai regalato una gioia di colori!
    rossana

    RispondiElimina
  3. a chi lo dici Elena... chiudo gli occhi anch'io e mi immagino di essere lì a "creare" insieme a tutte voi :-)
    grazie Elena,
    Laura

    RispondiElimina
  4. E' anche il mio sogno...mi piacerebbe tanto trascorrere delle ore insieme a persone che condividono la mia stessa passione :)

    RispondiElimina
  5. Elena questa è una delle cose più belle che tu abbia trovato fin'ora! Certo è un peccato che in quel negozio non staremmo più con mamma e figlia, ma le stoffine che ci sono mi fanno venire una voglia matta di cucire ^_^

    RispondiElimina
  6. ok, io mi metto di fronte a te, così vedo bene quello che fai...
    magari si potesse davvero!!
    un bacione e grazie della condivisione.
    Graziella

    RispondiElimina
  7. che bella storia, mi sembra quasi una fiaba,come mi piacerebbe avere un posto così vicino a casa.......... i negozi di tessuto sono per me una passione, e in più un posto così fato con vero amore e passione, dove si può imparare e condividere......... che bello, io voglio un posto cosi!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Si, il negozietto che diventa un centro di ritrovo creativo ... immagino sia il sogno di molte,una fantasia quasi fiabesca, ma logisticamente poco fattibile...
    e allora ...eccolo qui, virtuale, ma anche reale, ecco il tuo "blognegozietto" dove siamo tutte al "tuo" tavolo e ci troviamo a chiaccherare scrivendo e creare, o sognare di farlo stimolate dai tanti spunti che trovi per noi...

    RispondiElimina
  9. ..anch'io sogno la stessa cosa ma che bella storia romantica ci hai raccontato!

    RispondiElimina
  10. Che bella questa favola della buonanotte...e che bello il fatto che sia vera! certo che noi donnine quando ci mettiamo insieme e lavoriamo insieme siamo proprio eccezionali eh?!
    :)
    Valeria

    RispondiElimina
  11. E come faccio a resistere dopo tutto cio'???
    ...devo correre a sbirciare...non riesco proprio a farne a meno...grazie Elena, grazie di tutto! :)
    A prestissimo
    Grazia
    P.S. Mi hai colorato la serata..

    RispondiElimina
  12. Ciao Elena,
    in questi giorni non sono riuscita a lasciare nessun commento ai tuoi post, così colgo l'occasione di farlo qui.
    Ho guardato attentamente il blog d'Artichaut che Marie Claire ha decretato il vincitore.
    Io non l'ho trovato così interessante e ricco di idee come e' il tuo blog.
    Sarò di parte, ma la penso così.
    Leggendo i tuoi post spesso mi sono
    chiesta a che ora del mattino, sono stati scritti.
    Scoperto l'arcano!
    Tutto questo ti fa onore.
    Sei una grande lavoratrice.
    Oggi ho comperato il giornale
    Mille idee e sono rimasta molto contenta per le cose proposte.
    Ho telefonato alla redazione per sapere qualcosa di piu', riguardo l'offerta di stoffe
    di Roberta De Marchi.
    Ho parlato con La Sig.ra SAndra, dicendo di essere una lettrice del giornale e una fans di Elena Fiore.
    La signora mi ha risposto " Qui tutte siamo delle Fans di Elena Fiore."
    Ti abbraccio
    A presto DonatellaM

    RispondiElimina
  13. sarebbe meraviglioso... Ti ringrazio per questo post.
    baci

    RispondiElimina
  14. guarda un pò il posto che segnalo!! non è una merceria ma per me qui dove c'è il deserto mi piacerebbe averlo anche così com'è...lo conoscevi già? fammi sapere..
    abbracci pensierosi..
    roberta

    RispondiElimina
  15. Ciao Elena...ma che meraviglia!!Gia, un sogno condiviso da molte quello di riuscire a creare un luogo dove creare e condividere insieme i propri segreti e le proprie passioni..un pò come succede qui ...grazie cmq di tutti questi bei gioielli che ci doni.bacibaci Lea

    RispondiElimina
  16. Come mi piacerebbe avere uno spazio del genere nella mia città, per poter condividere qualche ora con altre amiche...ma è semplicemente un sogno!
    Grazie per aver messo il link alla pagina web è proprio quello che cercavo.
    Buonagiornata!

    RispondiElimina
  17. Non lo dire a me!!!
    Problema; lo farebbero chiudere subito per schiamazzi molesti!!!
    Un po' come il nostro bar Madrileno!
    Credo che a questo punto ci dovremo aprire noi il nostro posto speciale ed insonorizzarlo, dipingerlo e decorarlo. Food Bloggers per la merenda ed in cambio noi che gli creiamo ogni genere di sciocchezzuola colorata! Faccio in tempo ad andare a vedere il Flickr e l'etsy??? Tanto per ispirarmi e cominciare la giornata con tanto colore... Un abbraccio Elenita; passa una bella giornata! ;-D

    RispondiElimina
  18. Che cosa meravigliosa!
    E non è neanche tanto lontano da qui...io quasi, quasi...
    =^_^=

    UN ABBRACCISSIMO
    xxx
    Eva

    RispondiElimina
  19. E quanto piacerebbe anche a noi???
    Stoffe e colori, e poi per me il nome Beads and Bangles dice tutto! Grazie per il link!
    Alessia

    RispondiElimina
  20. Un posto incantato davvero. A volte penso di essere nata nella parte sbagliata del mondo! Ma forse l'erba del vicino è sempre più verde?! Buona giornata.

    RispondiElimina
  21. Basta chiudere gli occhi e mi vedo il negozietto traboccante di stoffine colorate. Sai far sognare e stupire con i tuoi bellissimi racconti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  22. Hai ragione è un peccato che noi possiamo avere solo un tavolo virtuale per scambiarci idee e consigli, ma questo sogno che è un po' di tutte noi prima o poi si realizzerà. Adesso vado a vedere il negozio online di mamma e figlia e mi ispiro.
    Grazie ancora Elena Fiore per i tuoi post così succulenti e sfiziosi. baciclia

    RispondiElimina
  23. Sarebbe davvero bello...
    Pensa che stanotte ho sognato che guadagnavo (o vincevo?) un sacco di soldi, ma proprio milioni, e allora ti telefonavo per dirti che dovevi mollare l'altro lavoro, perchè ti volevo assumere.
    O sto sbroccando, o magari sto predicendo il futuro.
    Speriamo la seconda che ho detto :)

    RispondiElimina
  24. che meraviglia le stoffe e i vari lavori. Ma tu ci compri?
    fammi sapere
    ciao
    fiore

    RispondiElimina
  25. che bello scoprire quante donne romantiche e creative ci siano in giro. in una società in cui la donna corre corre corre per fa carriera e arrivare al potere e al successo economico, la storia che hai raccontato tu ripropone un'immagine femminile dedita alla passione, alla fantasia, alla creatività e mi fa venire tanta voglia di aprire un laboratorio tutto mio... la manualità, la vicinanza tra le persone, la solidarietà e la complicità tra donne sono cose da recuperare se vogliamo un mondo migliore. grazie elena per averci dato questo spunto di riflessione. solo gli artisti come te arrivano al cuore e alla mente con tale grazia.

    RispondiElimina
  26. è veramente una favola...mentre leggevo la storiella e guardavo le immagini mi batteva il cuore sempre più forte.
    io e Giorgio stavamo pensando a una vacanza in bicicletta proprio in Olanda per quest'estate...beh, adesso ho un motivo in più per andarci...e che motivo!!!

    RispondiElimina
  27. Sigh, sigh....mi hai fatto commuovere.....tutte noi...sigh, attorno ad un grande tavolo....con ago&filo, pennelli, forbici e carta, LA fimo e paste varie.....sigh sigh....ahhhh, ma "questa" vita è andata così...però la prossima NON mi frega eh?!!!....Comincio subito a pensare a chi far fare il tavolone.....vediamo...chissà se San Giuseppe ha tempo.....^_^
    Un bacio
    Tatti

    RispondiElimina
  28. Anch'io mi siederei volentieri a quel tavolo...deve essere un posto pieno di poesia creativa...tu ci staresti a pennello!!!

    RispondiElimina
  29. sarebbe un sogno che si avvera anche per me... per due motivi: avrei lasciato un lavoro che nn mi gratifica (anzi mortifica) e ne farei uno che fa bene alla mente e al cuore!
    Grazie Elena!
    robinab@libero.it

    RispondiElimina
  30. ...
    ...
    ... non ho mica parole... sei sicura che non possiamo fare una colletta e comprarcelo noi quel negozio lì?
    Guarda, sono anche disposta a svegliarmi prima la mattina, prendere il pendolino ed andare ad aprire io, la mattina... ah, i sogni son desideri...! sigh...
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  31. Che bella storia...e che bei lavori! Simo

    RispondiElimina
  32. che sogno questo negozio, anche se sono al lavoro in questo momento con il tuo racconto mi sono catapultata in olanda nel negozio di questa mamma con la figlia, che favola!!!! grz Elena
    Sonia

    RispondiElimina
  33. Quando hai iniziato parlando della cittadina di Deft m'è volato subito il pensiero a Veermer e alla "ragazza con l'orecchino di perla" anche se non c'entra nulla con il tuo post....
    però forse in fondo un legame c'è.....
    è bello sognare Fiore dei fiori....
    ciao
    Milvi

    RispondiElimina
  34. a me sarebbe piaciuto rilevarlo quel negozio... e poi adoro l'olanda! però ci si potrebbe accontetare dei pomeriggi creativi... intanto ho già aperto il sito per vedere di acquistare qualcosa... la mia carta di credito - ma soprattutto visa - ringrazia. io un po' meno ;))

    RispondiElimina
  35. ahhh ma io compro le stoffe da loro! che bello! sono bravissime e hanno delle stoffe meravigliose..
    ;-) chiudi gli occhi e vedrai che forse prima o poi quel tavolo apparirà
    :-D
    bacione tesoro
    Silvia

    RispondiElimina
  36. ohhhhhhhhhhhhh tutte queste foto fanno sognare... a chi non piacerebbe essere in quel negozietto? questo blog è magnifico ogni volta che ci vengo mi pare di essere Pinocchio nel paese dei balocchi... ci si trova proprio l'oggetto dei desideri che stavi cercando....
    ciao Ely

    RispondiElimina
  37. Come piacerebbe anche a me!!! Purtroppo, a differenza di altre creative che tra riunioni, crop e meeting si ritrovano più o meno spesso, io non ho mai avuto modo di condividere del tempo con altre persone con le mie stesse passioni. Quindi è ancora un sogno, mai dire mai....

    RispondiElimina
  38. Che bello :)
    Posso portare il cheesecake?

    Buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  39. Io porto la torta di pastafrolla con la marmellata!
    che bella idea! Ma perchè non organizzi veramente tu un incontro con tutte quelle di noi che ti possono raggiungere? un FioreDay!!!! una giornata di chiacchiere e creazioni! Magari!
    Io ti aiuto a trovare la location e poi...........
    Stop ai sogni,il negozietto è fantastico!

    Ho letto Milleidee e questa volta mi è piaciuto un pò di più (Forse per i tuoi lavori?)mi sembra un pò filo Marie claire idéé che io acquisto regolarmente anche se capisco solo la metà.
    Ciao a prestissimo.
    Anto s-b

    RispondiElimina
  40. che meraviglia... ogni volta che mi collego al tuo blog rimango a bocca aperta!!! nn so più da che parte girarmi per creare, creare ecreare.

    da pochi giorni ho aperto un mio blog con alcune mie creazioni... spero di avere tuoi commenti e suggerimenti.

    http://potamo-ilaria.blogspot.com/

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia!
    Condividere le mie stesse identiche passioni, intorno a un tavolo, tra una tazza di the, metri di pizzi e scatole di bottoni...
    Un sogno, ma che bello sognare....
    Un bacio

    RispondiElimina
  42. Ma che meraviglia..che colore...
    mi tufferei in quel mare di bottoni e tra quelle onde di stoffe multicolore!

    Francesca
    :)

    RispondiElimina
  43. a me piacerebbe da pazzi, essere al tavolo di lavoro con tante amiche con la mia stessa passione!!!!grazie elena che riesci a dare consistenza ai sogni! ale

    RispondiElimina
  44. Sarebbe meraviglioso. Una vera terapia quotidiana!
    Ma secondo me prima o poi ce la faremo a organizzare un week end creativo...magari in un qualche agriturismo sparso in giro per l?italia...insomma, dico io. Se esiste la scrap crociera noi non possiamo farci l'agricreaturismo?!?!?

    :-)

    Giuliella

    RispondiElimina
  45. A chi lo dici Fiore!!
    a me basterebbe stare anche nel loro magazzino!!! =(
    FAvolosi quei bottoni!!

    RispondiElimina
  46. pant pant pure me.... Creaagriturismo... Voto si!
    Anche io solo ora... Ma che caso (nooo casotto, solo poco) anche io passato una bella giornatina sereno/variabile con tempesta con una cara amica che non vedevo da un po... solo che io persino più di 6 ore; direi quasi 6 ore e 26 minuti... Ma il tempo vola, un po' come le parole... Ciò che mi preoccupa è che gli scritti rimangono... Ed io ora ho una magnifica agenda per trascrivere tutto, sono certa che piacerebbe anche a te! Ma ora bando alle ciaccole, mi vado a spaparanzar, struccare e svuotare il mio magico sacchetto delle meraviglie! Bacion baciotto, dormi bene!

    RispondiElimina
  47. Bellissime cose :) Grazie. Sono stata anni fa a Delft, ed anche la cittadina è incantevole. Baci!

    RispondiElimina
  48. questo è un post poetico....quello che ci voleva per chiudere la mia giornata! ora vado a chiudere gli occhi e............

    RispondiElimina
  49. CHE MERAVIGLIA ELENA !!!!:-)
    quelle stoffine son FANTASTICHE !!!!

    RispondiElimina
  50. Che bella questa storia che ci hai raccontato supportata da immagini favolose, che mi fanno venire una voglia matta di andare a Delft!!!
    Tra l'altro c'ero stata in gioventù, è una graziosa cittadina, merita proprio una gita ;)

    RispondiElimina
  51. Bellissimissima questa storia Elena! Mi viene ancora più voglia di cambiare vita e realizzare il mio sogno di aprire una super merceria con annessa sala da te con annessa pasticceria con annessa libreria dove realizzare corsi e invitare ospiti vip tipo Elena Fiore e chiacchierare davanti a un karkade aromatizzato ai mirtilli fresco fresco... Ma coi tempi che corrono...continuerò a sognare anche grazie a te!!! Baci baci

    RispondiElimina
  52. Non mi sono firmata...che maleducata!

    RispondiElimina
  53. Ciao Elena,
    tu no sai quanto avrei voglia d condividere momenti creativi e blablabla con voi tutte. Purtroppo da noi Italia è non è come all'estero; per non parlare del Sud dove io vivo, che pur amandolo per tantissime altre cose, conosce a stento questo mondo. Mi piacerebbe moltissimo avere delle fiere come quelle dove vedi esporre alle creatrici straniere le loro creazioni. Uffa!!!
    Per adesso accontentiamoci del virtuale.
    Ciao, Giovanna

    RispondiElimina
  54. o bè, ci andremo di sicuro no?? intanto con il pensiero, poi organizziamo un bel pullman! vado a immergermi nei colori, grazie :)))

    RispondiElimina
  55. Mi sei proprio mancata! Un mese con internet fuori uso, il lavoro incasinato e... quasi mi ero dimenticata quanto è bello passare di qui ogni giorno! Un abbraccio e... grazie!

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita