giovedì 21 maggio 2009

Rosa, rosae...pink!


Non avrei mai pensato, 30 anni fa, di usare la prima
declinazione di latino
per intitolare un post...sul mio blog!


Soprattutto perché quando avevo 13 anni, post e blog
potevano essere, tutt'al più, nomi di cagnolini
di proprietari un po'atipici.



E invece oggi mi gironzolava per la testa La vie en rose di Grace Jones
e...non so perché, quella prima declinazione di latino!


C'era questo colore pink a fare da collante ai due pensieri
e così è nato questo post: tante immagini apparentemente slegate, unite tra di loro da una pennellata di pink.


Non so se la mia professoressa delle medie (italiano e latino)
ci sia ancora o meno:... ma prof,...quasi, quasi le dedico questo post!

ROSA= LA ROSA (SOGG)
ROSAE= DELLA ROSA
ROSAE= ALLA ROSA
ROSAM= LA ROSA (OGG)
ROSA= O ROSA
ROSA= CON LA ROSA...

Cara prof. Daffra (e la vostra come si chiamava?)
dopo 30 anni,tra rosa e rosae, è ancora buio totale!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Foto n°1:Cevi Foto n°2:This Is Love Forever Foto n°3:Love Stitching Red Foto n°4:Boccacino Foto n°5:From Holland With Love

Buon Think Pink a tutti °*°

40 commenti:

  1. Ciao Elena,
    la mia Prof.ssa si chiamava De Rosa,
    era delle Marche ed era eccezionale. La piu' brava insegnante di lettere che io abbia avuto.
    Fa parte del mio bagaglio di ricordi, passati nella provincia di Viterbo.
    Io la ricordo sempre piacere.
    Quando questa estate sono andata
    nella mia città di origine ho saputo che la Prof.ssa si era trasferita da anni a Roma.
    Come mi sarebbe piaciuto rivederla!

    Anche questa volta un post meraviglioso come e' la sua creatrice.
    A presto DonatellaM

    RispondiElimina
  2. La prof che mi ha iniziato al latino si chiamava Ghilardi, e ho saputo da poco che purtroppo non c'è più... poi è arrivata la De Nigris, una donnina piccola piccola ma con tanto tanto pepe!
    L'insegnante che porto nel cuore è però la mia prima maestra delle elementari, che si chiama Oliva di nome, e a me le olive sono sempre piaciute un sacco!! Puoi solo immaginare la mia emozione (e la sua sorpresa) quando l'anno scorso, passeggiando in Bergamo Alta, me la sono trovata davanti dopo 27 anni che non la vedevo più se non nei miei ricordi: un tuffo al cuore vero e proprio!
    Elena, con questo post mi hai fatto ricordare delle persone carissime!

    RispondiElimina
  3. Ciao Elena!!! la mia prof. di italiano e latino che mi ha fatto amare questa lingua morta(??!!!)si chiama Cannizzo e pensa! un giorno di qualche anno fa, l'ho incontrata nel mio ufficio!!!! si è ricordata di me subito, mi ha chiamato x nome.... che emozione rivederla!!!! quanti bei ricordi!!!
    ps: nell'accusativo ai messo, fra parentesi, una S in + !! ;))
    un abbraccio e... grazie x aver scritto questo post di....ricordi!!!
    Angela, Ct.

    RispondiElimina
  4. ops!!!.. ho dimenticato la lettera H di hai....
    ;)
    A.

    RispondiElimina
  5. Io per essere certa di non sbagliare, ho fatto copia-incolla da qui:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080706021332AAnLG5j

    Pazienza! Vorrà dire che la Daffra, rimanderà entrambi a settembre!
    Sob
    ;-(

    RispondiElimina
  6. la mia professoressa di latino (lingua mortissima) al liceo non ha lasciato traccia in me. Per fertuna sapevo il latino indipendentemente da lei. Nel '68 era più impegnata in altre faccende.....
    mariateresa

    RispondiElimina
  7. Corretto!

    Accusativo
    la rosa (ogg.)
    Guarda te, se devo tribulare anche trent'anni dopo!

    RispondiElimina
  8. Decisamente c'è qualcosa che non va.... -_-
    Non mi ha segnalato questo intervento, ma siccome c'è stato uno strano giro che mò cerco di spiegarti sono venuta a farti una visitina...
    Quando vedo sul contatore una visitina dalla Svizzera, con molta probabilità è la "Bisly" e quindi pensando che fosse on line e che probabilmente stava facendo un nuovo posto o lo aveva appena fatto o aveva risposto ai commenti dell'ultimo, sono andata a sbirciare....
    Ed ho visto il tuo commento, ed ho pensato, chissà se magari Elena ha fatto qualche nuovo post....ed eccolo quì, e non mi è stato segnalato dal reader grrr!!! Mò controllo se ci sei ancora casomai, ti ri-aggiungo!!!
    Comunque io so come spiegare questo tuo post, si si....è scatenato dal fatto che "la tua morosa" non usa più tanto il rosa e ti manca tanto tanto ihihih ^_^
    Che meraviglia quella bambolina...ed il bracciale *__* una favola!!!!!

    Per quanto riguarda latino e greco, mai fatto per fortuna!!! Ma ho sempre avuto problemi con le prof di matematica....e dire che andavo benissimo....quella delle medie dopo avermi messo OTTIMO disse a mia madre che....potevo fare di più!!! Per esempio cosa?? Prendere un nobel?? Mhà...
    E quella delle superiori meglio che non la nomino che secondo me porta sfiga >_<
    Baciottoli follettosi

    RispondiElimina
  9. Rosa rosae.... bellissimo!
    ..e questo post mi piace***mi piace!
    L'anguria è freschezza..
    Il mostrillo che simpaticone,
    e quel negozio sembra venire direttamente da CANDY LAND!!
    un abbraccio

    Francesca

    RispondiElimina
  10. Eccome, la morosa... Nel senso di MO-Rosa!!!! Di nuovo!!! E poi il tuo post è un "invito a nozze"!!! Mi sto già cucendo la dote come tu ben sai... Quello che le altre non sanno è che non uso più il rosa perché lo impiego tutto per il mio corredo di nozze... Aspettate e vedrete.... La foto della boutique un tuffo al cuore, pensavo portartici per il nostro viaggio di nozze ma ho letto che non esiste più... Ripiegheremo per un pic nic a Carnate-Usmate a pizza e fichi, come dici tu...
    Riposa bene ed in fretta a ninna che ti voglio pimpante e riposata
    tua
    Bisly
    Dori
    Span
    Croc
    maccheroni
    ciccia
    ...e muse
    TuaDolceFataBrasata
    Anche io, sul serio e definitivamente "out", fuori gioco per questa sera! Sogni d'oro!
    Il prof di Latino??? ... Ma davvero ti devo raccontare che si chiamava °*°+ ed è finito sotto inchiesta perché faceva orge ecc... Ma questa è tutta un'altra storia... Le declinazioni??? Me le registravo su audiocassette (ricordi) e le facevo andare nel sonno per "condizionarmi" non fosse che quando terminava da li a mezz'ora e magari dormivo da 5 minuti, scattava il tasto 5cmx3 in posizione OFF con un suono metallico ed intenso che poi non riprendevo più sonno... Ecco, ma davvero ne frega qualcosa a qualcuno??? smuakkete e viva il ROSA!!!!

    RispondiElimina
  11. Sai che pensavo proprio alla vie en rose stasera...ma non al latino :o) che incubo...mi ricordo ancora il mio compito con un 4-- e sotto l'ombra di un 3+ cancellato dalla mitica prof. Munari..era gentilissima ma io e il latino proprio non legavamno!!!

    RispondiElimina
  12. Mi ricordo della mia prof di latino del liceo e dei miei prof dalla facoltá. Ricordare i nome è più difficile. Comunque, sono portoghesi e credo che insegnano ancora. Io invece insegno, ma non certo il latino!

    RispondiElimina
  13. Io..non ho fatto latino...ma studi tecnici, quindi questo post rosa lo trovo magistralmente poetico...e declinato a rimanere nel tempo!!!:))
    Ciao Vania

    RispondiElimina
  14. Fata...e chi non ha tentato il metodo dei ragazzi della 3^ C per imparare le lezioni? Peccato che ci fosse questo problemino tecnico >_<

    Ma davvero il tuo prof faceva le orge?? O_o

    RispondiElimina
  15. io ho avuto tre professoresse di italiano/latino nella mia carriera scolastica: due erano arpie incapaci di relazionarsi con gli alunni. La terza è stata quella che ci ha dato di più: soprattutto dal punto di vista umano. Una nonna severa, intransigente, ma che è riuscita a trasmettermi l'amore per lo studio e la bellezza/necessità di parlare una lingua correttamente.
    Detto ciò, vorrei prendere la mia valigia ed andare ad honfleur dove si trova quel bellissimo negozio rosa... e quel manichino, non è delizioso?

    RispondiElimina
  16. Cara Madama "Fleur...et"....ma quanto sapere e quanto rosa!! Bellissimo post, mi ha mandata indietro nel tempo. La mia prof delle medie mi insegnava solo Italiano... almeno per quello che mi ricordo!
    Il latino l'ho iniziato al ginnasio insieme al greco, ma la prof era così perfida che vorrei dimenticarla...
    comunque si chiamava Di Maggio... ah che dolor solo a nominarla!!
    Un abbraccio e una rosa virtuale per te,
    Elisa

    P.S.
    Il negozietto è una vera chicca o meglio bonbon (alla francese)!

    RispondiElimina
  17. Ciao Elena,
    io ricordo con grande emozione il mio prof delle superiori di italiano, SACCENTI. Ho amato così tanto storia e letteratura credo, proprio grazie all'amore che lui ne sapeva tirar fuori, contagiandomi. Proprio quell'amore che vedo nel tuo blog, ogni giorno!
    Un forte abbraccio, Lara

    RispondiElimina
  18. ehi ciao elena,certo il rosa non e' il mio colore preferito,ma come al solito i tuoi post fanno diventare tutto piu' bello...........il bracciale e' fantastico,ed il fiore mi ispira primavera............al prossimo post un grande bacio NEYRA

    RispondiElimina
  19. Dunque son qui che preparo "chili con carne" e non riescoaricordailnomedellaprofpiùfantastichecheabbiamaiavuto.......Ma tu alle medie studiavi latino????? Allora la mia prof delle medie si chiamava ANDENA (buon anima) mi odiava... che vuoi ero figlia di "terroni" (razzista) mi ha torturata per 3 anni... poi la prof più fantastica ed incredibile l'ho avuta alle superiori (al biennio) le sue lezioni erano bellissime a tal punto che è con lei che iniziò la mia VERA PASSIONE per la lettura... ancora oggi ogni volta che acquisto un libro (e ne compro a quintali.... mi sa che apro una libreria) penso sempre a lei... però sarà che tra poco compio gli ARANTUNO :D proprio non mi viene in mente il nome. Che vuoi l'età avanza e la memoria vacilla..... Se mi viene in mente te lo farò sapere (perchè tu lo sai che hai scatenato un vero casino vero????) non ci dormirò già lo so (vado in cantina ad aprire gli scatoloni con i quaderni delle superiori) però grazie di avermi riportata indietro nel passato... meraviglia.... grazie e grazie delle meraviglie che anche oggi ci hai proposto.... un bacione e sognid'oro.... vado il chili è quasi pronto... smauckkkkkkk Rita (tesi finita.... :D)

    RispondiElimina
  20. In latino ero una vera frana, in scuola media la prof. mi tirò il libro addosso per la disperazione...ma in questo post ci sta benissimo...la foto della boutique è una meraviglia ^_^

    RispondiElimina
  21. Questo post davvero unico . . . ma anche i commenti non scherzano!!!
    Mi avete fatto morire dal ridere con questi ricordi . . siete grandi davvero!!!
    Io . . . niente latino . . ci sarebbe mancata solo questa . . ne avevo abbastanza con la matematica in tutti i miei anni scolastici!!!

    RispondiElimina
  22. La mia prof di latino greco e italiano si chiamava Bax... una pazza che ci teneva comizi filofascisti durante le ore di lezione... e poi ci dava voti infimi perchè non sapevamo delle cose che lei NON aveva spiegato... ricordi orrendi...

    Il rosa, invece, non è uno dei miei colori preferiti MA devo ammettere che le anguriette puntaspilli sono deliziose!!!

    RispondiElimina
  23. Ho completamente rimosso sia il nome della prof, che quel po' che di latino avevo imparato. Oltre qualche "carpe diem", oppure "ubi major, minor cessat" o ancora "in vino veritas" non vado.....ma il PINK lo adoro! Come sempre strabelle le cose che hai postato....
    ;-)
    Tatti

    RispondiElimina
  24. Ciao Elena, passo a salutarti(anche se tu non mi conosci)e in mezzo a quella carinissima selezione in rosa scopro che si parla di latino...ho fatto il classico e latino all'università e per l'appunto ricordo a mala pena la prima declinazione. La mia prof. del ginnasio si chiamava De Marinis e ripensandoci ora mi farebbe anche piacere rivederla, ma allora...alle versioni oscillavo dal 2 al 3. Io dico sempre che il liceo dovrebbe rifarsi in età adulta perchè si potrebbero apprezzare tante cose che da ragazzini abbiamo tralasciato.
    Grazie del ricordo, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  25. Oh gesù pure qui latino??? per due anni (so che è poco ma per me era un eternità) non ho sentito nominare altro che nominativo-rosa genitivo-rosae... e così via dicendo.. (non so nemmeno se sono giusti, non amavo particolarmente studiarlo) dalla mia vecchia prof Boi...e se si sbagliava una coniugazione lei mica urlava sbagliato: MAMMMMMMMA MIIIIIIA CHHEEEEE PASSTIIICCCCCCCIO!!!!!!!!!- Per me era un vero e proprio incubo!!!!!!!!.
    Ma sai che io e te oggi abbiamo una cosa in comune? il mio ultimo post ha i bijoux tutti sul rosa, un pò più confettoso e romantico ma sempre pink è!.
    Bellissime le immagini!!!!.
    Un abbraccio e buona giornata!.

    RispondiElimina
  26. La primavera e il rosa vanno proprio a braccetto....coincidenza stamane ho assaporato (é il caso di dirlo, visto le dolcezze proposte) lo stesso connubio anche nel blog "COOL e CHIC style confidential" di Stefania! Bellissime, come sempre, le tue proposte!Un bacio e un augurio "in ROSA" per il fine settimana. Monica Fe.

    RispondiElimina
  27. Il mio prof d'italiano delle medie me lo ricordo ancora ... il prof. Barbiero ... non ho fatto latino, ma le rose mi piacciono (e fra qualche giorno lo vedrete) e anche il tuo post tutto rosa... Baci

    RispondiElimina
  28. mai fatto latino, ma il negozieto ROSA mi fa impazzire!

    RispondiElimina
  29. Ma come si fa a non entrare in un negozio tutto rosa come quello ...impossibile!

    RispondiElimina
  30. mai fatto latino nè tantomeno greco i miei studi mi hanno portato solo tanta ragioneria Purtroppo la mia aspirazione sarebbe stata artistica ma mi hanno tarpato le ali. Però sgogo la mia arte con tutti i lavoretti manuali che faccio quando trovo il tempo.
    Il negozietto rosa è divino! e il puntaspilli me lo devo proprio copiare. ma dove vai a scovare sempre queste belle cose per noi?
    Bacioni
    anto s-blog

    RispondiElimina
  31. Ave Elena!
    Mi profesora de latín se llamaba Conxita. Disfruté mucho esos años y esas clases... Hoy, soy yo, la profesora de latín!!
    Baci

    RispondiElimina
  32. La mia Prof. di Italiano-Latino si chiama Arces e noi la chiamavamo "mamma Arces" tanto era una prof. importante per noi tutti!
    Delizioso come al solito il tuo post tutto "en rose" !!!
    E quanto entrerei a curiosare in quel magnifico negozietto della foto!
    Un abbraccio
    Cri

    RispondiElimina
  33. Ciao Elena,
    io adoro quel negozietto:un vero gioiellino che a quanto ho capito non c'è più. che peccato!La mia prof d'italiano alle medie si chiamava Ziello... severa,elegante e la ammiravo davvero tanto anche quella volta che m'ha fatto scrivere quasi 400 volte "un altro" solo perchè in un tema avevo piazzato un superfluo apostrofo... non l'ho più sbagliato però eheheh.... bacibaci Lea

    RispondiElimina
  34. Carino come sempre....
    vedi io pensavo a Pink e te La vie en rose....bellissima canzone!!

    Io di latino non so proprio nulla..ahahah... fortunatamente non era nel mio piano di studi...ahahah

    Ciao ;*

    RispondiElimina
  35. la mia si chiamava Suor Giovanna, era giovane, bellissima e appassionata e tutte noi ci domandavamo perché avesse fatto una scelta così “rara”. Forse perché era “rara” anche lei, splendida trascinatrice di tutte noi nel mondo bucolico, agreste, puro, essenziale di Virgilio e di Lucrezio. A lei devo il senso infinito e misterioso e poetico che mi comunica la natura. Scusa se sto facendo la difficile… ma oggi mi hai ricordato l'importanza delle “radici”. Non l'avresti mai detto, vero?, che “rosa-rosae…” marie-marion

    RispondiElimina
  36. Il tuo blog trasmette molto calore, molta della bellezza in una sola parola di vita. Invia buoni pensieri a voi!
    http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ro&ie=UTF-8&u=www.geaninacodita.blogspot.com&sl=ro&tl=it&history_state0=

    RispondiElimina
  37. Complimenti per il tuo blog e grazie a fata bislacca per questa opportunutà, in realtà è già da un bel po' che ti seguo e mi lascio travolgere anche dalla tua fantasia e creatività!Ieri sera ho sbirciato questo tuo "pink post" e mi son detta "non ci posso credere!" questo post sembra creato apposta per me!!!
    Il latino mi rimanda ai lontani tempi delle scuole medie, quando ancora si studiava il latino, la mia Prof si chiamava Paglietti, era una signora che contava i giorni per andare in pensione, dura e per niente comunicativa, stanca e senza più entusiasmo(ma ne avrà mai avuto un po'?)per l'insegnamento dell'italiano e del latino, non sorrideva mai e quando ci provava i muscoli del viso assumevano una espessione di cera contratta e rigida...tanto che temevo che prima o poi sarebbe caduto qualche pezzo per terra.
    In seconda mi rimandò a settembre in storia, disse a mia madre che non ero abbastanza "matura"...chissà cosa voleva dire per lei "maturità"...
    Nonostante tutto mi piaceva il latino ma non chiedermi il perchè!Chissà se da lassù avrà imparato a sorridere o avrà avuto modo di ritrovare il sorriso che per tanti anni non è riuscita a regalare alle sue alunne, me l'auguro...
    Io intanto, poco poco me ne infischio della "maturità", amo il rosa, rosae e tutte le sue infinite sfumature ma soprattutto amo chi sa regalarmi un sorriso e trovo che, anche questo tuo blog, è una miniera di sorrisi!!!
    Un pink abbraccio e un pinkissimo sorriso
    Miriam

    RispondiElimina
  38. Vedo che hai usato la mia foto del mio bracciale maglia rosa ma non ha chiesto il mio permesso prima. Io preferirei se mi ha chiesto prima o, almeno, mi ha informato di aver messo la mia foto sul tuo blog - Grazie

    I see you used my photo of my pink knitted bracelet but you did not ask my permission first. I would prefer if you asked me first or at least informed me that you have put my photograph on your blog - Thank you

    Carolyn Saxby
    LOVE STITCHING RED

    www.love-stitching-red.blogspot.com
    www.flickr.com/photos/lovestitchingred

    RispondiElimina
  39. Thank you Elena - All is ok. I do like your blog very much and I am grateful but I just would like to be informed. Thank you and good wishes, Carolyn

    Grazie Elena - Tutto è ok. Mi piace molto il tuo blog e sono grato, ma mi piacerebbe essere informato. Grazie e auguri, Carolyn

    RispondiElimina
  40. La mia prof di latino del biennio era a dir poco odiosaaa! Mi ha pure rimandata in seconda, vedi tu ;P Quindi il latino non l'ho mai apprezzato, anzi...
    ma fino alla prima declinazione ci arrivo ;)
    Invece il rosa, pur non essendo il mio colore preferito, mi piace molto in abbinamento ad altri colori: rende tutto così freesco! E con questo caldo di fresco ce ne vuole eccome! Ad esempio quell'angurietta mmmmmhhhhh
    baciotti

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita