venerdì 16 dicembre 2011

°*°Picasso e cin°cin°*°

Qualche anno fa, andai a vedere una mostra, in zona Navigli a Milano.
Per ragioni nostalgiche e poetiche, 
resta una delle zone meneghine che adoro di più.
Remember a parte, più dei quadri all'interno di quella esposizione, mi colpì un pensiero di Picasso, che la gallerista aveva incorniciato all'ingresso.

Il titolo del testo era Che cos’è l’arte?.
La cosa che più mi sorprende è che tanta gente abbia la pretesa di «capire» l'arte.
Mi chiedo: ha senso voler «capire» il canto degli uccelli?
Ha senso voler penetrare il mistero della notte, dei fiori, delle cose belle che ci circondano e che amiamo?
Eppure, quando viene il momento dell'arte, la gente chiede di «capire», Perché?.
Io credo che l'unica cosa che la gente deve capire è che l'artista crea perché deve creare, perché possiede la sua arte.
L’artista è soltanto una piccola, piccolissima parte dell'universo
e non merita di ricevere più attenzione di tutti gli altri elementi che compongono l'universo e che,
come l'opera d'arte, ci danno gioia, consolazione, emozione, paura.
Io non chiedo a chi guarda le mie opere che una cosa:
provare un'emozione vicina a quella che mi ha spinto a creare quell'opera. (P.Picasso).

Di tutto quel testo, ho fatto mie le ultime due righe 
(non comparando minimamente i miei paciughi a ciò che viene definito opera).
C' ha ragione Pablito: quando, con le mie manine piccine, do'-forma-a-qualcosa, provo sempre un 'emozione.
E se la persona, che riceve qualcosa di mio, sente tra i miei fiori ed i miei filati, la stessa onda emozionale, allora porto a casina il guadagno più prezioso.

Appassionarsi a qualcosa, che sia il mettere le mani in pasta, piuttosto che tuffarsi a capofitto nei libri, credo sia davvero un gran dono. Ti riempie la testa, le giornate, la vita.
E per contro, in assenza di una passione, le giornate diventano mortalmente noiose.

Ora rientro nei binari, che lungi da me, fare la guru. Fare la grulla, mi riesce meglio.

Qualche post fa, scrissi che siccome a Natale si è tutti più buoni, mettevo il 30% di sconto sul prezzo delle mie collane e spille.

Ora, siccome stamattina guardandomi allo specchio,  ho visto la befana, -data la calda accoglienza degli sconti in corso- prorogo la promozione su bijoux a richiesta, fino al 6 gennaio.

E chiudo 'sto papiro di post, facendovi già gioiosi auguri di S.Noel e feste a seguire.
Non so bene quando riapparirò, ma considerato come svolazza il tempo, mi sa che saremo già nel duemilaedodiciTePossinoSeVola !

Virtualmente, vi aspetto nella piazza del paesello-del-post-di-cui-sotto, per stappare gazzosa, bollicine o inzuppar cantucci nel vinsanto ...

Happy 2012, in barba ai Maya, al mille e non più mille ed al millennium bug.
Cin cin, ragasssuòle!


50 commenti:

  1. ^_^ woow elenita che bei capolavori che hai fatto! bè per quanto riguarda l'anno nuovo non pensiamoci e godiamoci queste feste in serenità allegria e amore ^_^ http://danielainrosa.wordpress.com

    RispondiElimina
  2. Giuro che stavolta ho letto ma ho guardato anche le foto... tutto insieme. E un'ondata di calore e di felicità mi assale: i colori e le forme s'infilano nelle fessure delle mie pupille, il suono delle parole scava fino in fondo al mio cuore, il senso di amicizia e famiglia entra in ogni piega del mio essere. Prendi, incarta e metti sotto l'albero!!
    Il mio personale regalo per te è un grazie grosso come lo scatolone di una lavatrice. Grazie per tutte le volte che hai raccontato le tue emozioni e ci hai fatto entrare in quelle storie. Grazie per l'esplosione di tinte mozzafiato che ci avvicinano in maniera impressionante al cielo e al senso di libertà. Grazie per rendere speciali i momenti passati a leggerti e a scoprirti unica ed insostituibile. Grazie per non stancarti mai di noi e di continuare a nutrirci delle tue meraviglie. Grazie per i tuoi grazie a noi.
    Ecco, lo sapevo, mi sono commossa, tiro su col naso... corro a prendere un kleenex o smoccio la tastiera.
    E giunta al fin della tenzon, io tocco, mia dolce Pablita Flores.
    Un Natale ricco dei tuoi colori, quelli che fanno di te il "più variopinto mazzo di matite" al mondo!!
    xoxoxo Eu-natalosa-lalia

    RispondiElimina
  3. Oddio, i cantuccini con la gazzosa proprio no!!! Meglio un bicchierozzo di vin santo, vin brulé, lacrima Christi, un passito di Pantelleria, scegli tu... ma la gazzosa noooooooooooo, m'ammazzi i mitici cantuccini!! ahahahahahahah
    Sempre tua devotissima (ma non 'mbriachella!) Eu.

    RispondiElimina
  4. che post incantevole...così condivisibile...niente rende la vita piena e speciale come la passione.e niente è più vero se non che l'arte è emozione,di chi la crea e di chi la osserva..un dono in entrambe i casi!bello poter essere nella stessa piazzetta del tuo paesello.buona vita fino al ritorno!un abbraccio fortissimo!!!!

    RispondiElimina
  5. Stavo per andare a nanna , ma ho avuto un presentimento e ho fatto un salto di qua ed eccolo il naviglio strailluminato dev'essere bellissimo , domani infatti alcune amiche ci andranno per il giretto e la polentata , Ginevra invece vuole visitare il Duomo e il Parco Idro Montanelli, gia' immagino il caos!!! Le collane in feltro nei toni rosa e verde germoglio sono le mie preferite !!!!Buone Vacanze e buon relaxxxx. Notteeee Monica f.e.

    RispondiElimina
  6. Mannaggia, trovo i tuoi nuovi post sempre la mattina, alla fine del mio "tempo libero", prima di svegliare la prole! Condivido i tuoi pensieri. Fare (creare è una parola che vedo/sento/leggo usare a sproposito troppe volte, ma non nel tuo caso!) le cose con le mani per me è un momento catartico di puro godimento. Come lo è, a distanza di tempo, accorgermi di aver fatto cose che mi sorprendono ancora. Evviva la fantasia, la voglia di fare, che ci ringiovanisce l'animo (speriamo...) Stamani guardando il calendario hi scoperto con orrore che siamo ad una settimana dal Natale ed io sono in mortalissimo ritardo... Splendida giornata. Ti immagino tra frutta esotica colorata e verdure lucide con i tupoi pizzetti nel cassetto e sorrido.

    RispondiElimina
  7. Eccomi qua, io stappo la gazzosa xchè sono astemia,mangio i cantuccini xchè mi piacciono assai......brindo assieme alla sora Elenita che mi piace in tutte le salse.
    Un abbraccio e un buon tutto quello che ti pare e piace.........sul papiro e su quello che hai scritto sono ASSOLUTAMENTE D'ACCORDISSIMOOOOOO!!!!!!!!!!!
    Ciao cara un bacio anche al resto della truppa.

    RispondiElimina
  8. Bravo Pablito e brava Elenita!!! concordo con te su ciò che dici riguardo l'avere un hobby.. e poi quando c'è una bravura come la tua non si può non parlare di vena creativa e genio artistico ;) !!! le tue creazioni mi piacciono perchè sono uniche e piene di colori... un pò come, si capisce, sei tu ;)
    un bacione, buona giornata e buone festeeeeee

    RispondiElimina
  9. grazie per le tue belle parole! arrivano comunque al cuore di chi condivide lo stesso concetto di arte!
    l'arte è priva di preconcetti! è la spontaneità di chi vuole portare fuori i propri contenuti,le proprie forme interiori e l'emozione che si prova nel guardare 'cio' che è stato creato'!

    RispondiElimina
  10. Eccomi in piazzetta a condividere le tue emozioni artistiche e festeggiare la nostra vita!!! bacioniii!!!

    RispondiElimina
  11. quanti pensieri leggendo questo post.....
    i Navigli...la mia "zona", con gli anni hanno perso un po' il loro fascino (ho nostalgia di quelle osterie "vere e genuine" dove ci si fermava per un bicchiere di vino e un panino al salame)...ma quanto comunque rimangono belli! Peccato che di Milano si parli sempre come "la città del lavoro" (bhe...in questo periodo meno anche per lei)

    La frase di Pablito che dire? Quando uno è un genio! Ne amo anche molto un'altra sua che cito a memoria: a quattro anni disegnavo come Raffello però ci ho messo tutta una vita per imparare a dipingere come un bambino. E anche questa mi pare che per certi versi possa essere tua...per la tua gioia nell'usare le mani, nel "pasticciare" (passami il termine) con i materiali, nello sgranare gli occhi (non ti conosco ma ti immagino così)davanti ad una nuova "creatura" che prende forma, nell'entusiasmo a raccontare che è una delle forme genuine proprie dei bimbi

    le tue creature che dire? Si, riescono ogni volta a trasmettermi belle sensazioni e calde emozioni, per quel che mi riguarda, quindi, obiettivo raggiunto

    Al momento sprovvista di vin santo, brindo a te e al nuovo anno con un bicchiere di Grecale e qualche biscotto speziato...
    Buone feste e felice 2012

    RispondiElimina
  12. Grazie di queste belle parole!!!Buone feste anche a te e un abbraccio :)

    RispondiElimina
  13. Cara Elena,
    secondo me ogni creazione artistica trasmette l'emozione. Per qualcuna ci è più facile afferarla, per qualche altra meno .....dipende dal soggetto, ma anche da noi...

    Grazie per il bel papiro colorato! L'occhio ha catturato in particolare l'immagine nr. 4 .....
    Bellissimo!
    Ti auguro buone feste e un felice e creativo anno nuovo!
    Baci,
    Goga

    RispondiElimina
  14. ma come si fa, io dico, a guardare i tuoi "paciughi" e non vedere TE?
    Traboccano di unicità e di passione.
    E se tu quoti Pablito, io quoto te: "Appassionarsi a qualcosa...yi riempie la testa, le giornate, la vita. In assenza di una passione, le giornate diventano mortalmente noiose."
    Auguri e Cin Cin a te Elenita nostra!!

    RispondiElimina
  15. Picasso è da sempre il mio preferito......... in assoluto! e leggere di lui mi piace sempre!!
    Condivido le sue/tue parole, e le stesse opere "parlano" della cura e dell'amore che le hanno generate: questa è arte!!
    i tuoi bijoux......... sono una vera forma d'arte.
    Buon Noel a tua! (francese maccheronico;)

    RispondiElimina
  16. Che gioia guardare queste meraviglie.
    Buona fine di settimana.

    RispondiElimina
  17. "L’artista è soltanto una piccola, piccolissima parte dell'universo
    e non merita di ricevere più attenzione di tutti gli altri elementi che compongono l'universo e che,
    come l'opera d'arte, ci danno gioia, consolazione, emozione, paura".
    Ma tu sei un'artista speciale mia cara e come tale meriti molta ma molta attenzione perchè sai far nascere con la tua creatività tante cose originali e incredibili e hai anche il dono di far nascere un sorriso nelle persone che ti stanno vicina(me compresa grazie ai rispett. blog)con piccoli ma sinceri gesti e parole!
    Con me funziona sempre, grazie mille, baci!!!

    RispondiElimina
  18. Milan l'è semper Milan!!! Elenita l'è semper Elenita, eccellente!!! Grazie per la visita graditissima e ancora auguri!!!

    RispondiElimina
  19. I tuoi "paciughi" "opere"? direi con sincerità
    "autentici capolavori di accurata fantasia"!!!
    E l'arte? a volte semplicemente una sensazione dentro di noi che ci accompagna nel quotidiano.
    -Lontane,nella lucentezza della luce del sole sono le mie più grandi ispirazioni.
    Se non posso realizzarle, posso però rispettarle e vedere la loro bellezza,credere in esse e cercare di seguire comunque la loro scia.- Louisa May Alcott
    E per Natale: Auguri di calda serenità!
    Un abbraccio
    Franca

    RispondiElimina
  20. Elenita anche io ci sono poco ultimamente. ma sempre con lo stesso affetto per la mia comarita, le sue creazioni luminose e piene di gioia, e il suo sorriso che appare sempre tra una frase e l'altra.
    un bacio, l'augurio di giorni belli,
    t.

    RispondiElimina
  21. ehehehe
    buon natale e buone feste ance a te :)

    p.s.
    bellissima questa frase di Picasso!!
    "Io non chiedo a chi guarda le mie opere che una cosa:
    provare un'emozione vicina a quella che mi ha spinto a creare quell'opera"

    RispondiElimina
  22. EHEHEHEH...Pablito se ti avesse conosciuto avrebbe sicuramente accostato la tua arte ai suoi quadri, ma che ne sapeva lui a quel tempo di crochettare e tagliare, zipzip, cucire,incollare...Se ti avesse incontrato saresti stata una musa ispiratrice, sono sicura che ora poretto si rigira nella tomba per non aver provato almeno una volta a le brezza di uncinettare!!!! Buona Natale e felice Anno Nuovo.....

    RispondiElimina
  23. A me fanno una tristezza immensa quelli che si autonominano artisti e ti rincorrono(stalkerano?) virtualmente e non SPIEGANDOTI cosa volevano dire .
    L'arte così come la vita non va spiegata con un equazione ma accettata come un'assioma .

    Ieri al paesello che tu sai mi sono semi congelata,ma la soddisfazione per i risultati è stata grande,ora passo a quello virtuale per un cantuccino pucciato nel vin santo che ci vuole :)

    baci genio creativo che si (s)grulla e grociuola e condensa in sittante forme :).

    RispondiElimina
  24. ehi ma perchè non c'è il mio commento? io ricordo di averti commentato in questo post! cmq sono veramente stupende le tue creazioni! io pubblico anonimo perchè non mi consente di pubblicare altrimenti http://danielainrosa.wordpress.com

    RispondiElimina
  25. Di tutto quello che hai scritto non posso non condividere... TUTTO! Ma in particolare sento mia la frase "le giornate senza nulla da creare sono vuote e lunghissime" (tradotto liberamente, eh). A me la gente chiede in continuazione dove trovo il tempo e che brava che sono e quante cose faccio... come far capire che senza creare le giornate durano un'eternità? Creando non ti basta la giornata, vorresti 48 ore per tutte le cose che hai da fare!!! E senza... che palle (ops, pardon, un francesismo...) Besos (alla tua Elenita) e buenos Natales (visto come sono brava con lo spagnolo?)

    RispondiElimina
  26. comme ils sont beaux tes colliers

    RispondiElimina
  27. Carissima Elenita, cosa dirti!! Sono mesi che non passo e sono una di quelle che ha abbandonato un po' il paesello :(... non riesco più... aggiorno poco pure il mio di blogguccio... però hai perfettamente ragione e uno dei propositi per il nuovo anno è quello di tornare, almeno da quelle persone straordinarie che mi ispirano anche senza che venga sempre a vederle, perché le penso spesso ;)! però non basta, cappero! quindi mi presenterò più spesso... voglio dirti però che le tue opere d'arte emozionano sempre perché l'emozione che ci metti tu nel crearle si sente!!!! Buonissime feste Elenita... sono fiduciosa anche sul nostro patto ormai "annoso" ih ih ih... prima o poi ce la faremo!!! ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  28. E le emozioni che vuoi suscitare.......sono arrivate.
    ciao ciao Linda

    RispondiElimina
  29. trovo stupende le tue creazioni
    io amo l'uncinetto, il riciclo la maglia i tricotin e il ricamo, ma faccio cosine anche con il legno e altro
    complimenti per il fatto che le pubblichi, ci sono molte che copiano senza linkare l'origine del proprio spunto, nn è giusto, per me...
    anche su cose stupide, copiano e nn ti scrivono neanche, ecco perchè molti lavoretti anche se con la sfacciata voglia di mostrarli, nn li pubblico
    tu come la pensi???
    dopo aver letto la tua idea sui followers, sta cosa mi interessa molto....complimentoniii
    rosita

    RispondiElimina
  30. cara Elenita, le tue opere d'arte sono preziose e invitanti, cperchè tu ci metti l'anima e il cuore... e si sente!
    e che dire del paesello che ti rappresenta? io mi ci sento sempre a casa... e anche se nel mio di paesello scendo in piazza un po' meno di una volta, una capatina qui ce la faccio sempre e comunque, per risollevarmi la giornata.
    augurandomi che il 2012 mi doni un po' di tempo in più per le cose belle e rilassanti e mi permettà di venirti a trovare per un caffè, auguro invece a te di poter esaudire tutti i tuoi desideri :)
    Buone Festese gioiose, colorate e crochettose, proprio come te
    baciotti al pan di zenzero :D

    RispondiElimina
  31. le tue creazioni mi hanno fatta avvicinare al mondo del blog ed a esporre le cose che faccio...
    ti ringrazio per le emozioni che riesci a tirar fuori da me. un abbraccio grande e tanti auguroni di buone feste.
    cecilia

    RispondiElimina
  32. Tanti cari auguri anche a te !!!
    Il tuo blog mi dona il buonumore con tutti i colori schioppettanti che sembrano "uscire" dal video !
    BUONE FESTE!!!!

    Carla

    RispondiElimina
  33. Ciao ELE!!

    Qui tutto è sempre come dai "F.lli LUMIE'RE"...

    Cose da...."film"!!! ;o)

    Baci di cuore...infinità d'emozioni per questo Natale ed Augurissimi per un 2012 che sia colorato come i tuoi..."film"!

    RispondiElimina
  34. ....ah...la manina.

    "Frenesia"...manca...ce l'ho...manca...ce l'ho...mancano i SALUTI!

    Svanita! (MOI !);o(

    Kiss....besos (preso in prestito ;o) and SMUAK. NI

    RispondiElimina
  35. come si fa a non adorarti?? mille auguri di buon natale!

    RispondiElimina
  36. Ma quando hai pubblicato questo magnifico post???? Ma sono proprio rintintin!!! La foto dei navigli, uh che bello quando eravamo li insieme, ci pensavo proprio ieri... Le tue creazioni sono bellissime, le fotografie rendono benissimo! Auguri amiconzola del mio cuoricino felice di averti nella mia vita! Cathy p.s. il pensiero di Picasso è meraviglioso, grazie, ce lo tatuiamo io sul bicipite e tu su tutta la schiena ;-) Bacio e buone, ottime, gioiose feste!

    RispondiElimina
  37. Elenita cara...
    ma il tuo albero di Natale è pieno di fronzoli, fiori, pon pon passamanerie?? Perchè io lo immagino cosììì!!
    Buon Natale cara mia Buon Natale!
    :-)
    (approposito i capelli a che lunghezza sono arrivati???)

    RispondiElimina
  38. Le tue creazioni.....esplosione di colori e gioia,un festoso fuoco d'arti-ficio
    e così ti immagino.Buon Natale
    Germana

    RispondiElimina
  39. passo per un salutino veloce... ti auguro buone feste!! auguriamoci uno spumeggiante anno nuovo!!

    baciotti eli

    RispondiElimina
  40. Cara Elena,
    un grande augurio di buon Natale a te ed alla tua famiglia!
    Bacione,
    Marina

    RispondiElimina
  41. Cin cin, guru!!!!!
    Fossimo su fb pigerei il tasto "mi piace", visto che invece sono qui te lo scrivo MI PIACE!!!
    baci, cantucci e vino, e ci si rivede l'anno prossimo!!!
    Milvi

    RispondiElimina
  42. Post e creazioni stupendi....
    Auguri di Buone Feste!

    RispondiElimina
  43. Di tanto in tanto leggo il tuo blog dove trovo sempre dei tesori,delle meraviglie che si vorrebbero possedere tutte.Tanti auguri di buon anno nonostante tutte le previsioni catastrofiche e come dicono gli americani: "keep up the good work!" ossia continua a produrre arte! BUON 2012 Donata

    RispondiElimina
  44. Grazie cara Donata :-) ! Colgo l'occasione, per dire a te, ed alle altre "anonime", che se mi lasciate la vostra mail in fondo al commento, posso ringraziarvi con 2 righe scritte privatamente, senza obbligarvi a tornare di qui :-)
    Un abbraccio e grazie per le tue parole.
    Gioioso 2012 a te, e tante pernacchie ai Maya :-DDD

    RispondiElimina
  45. Ciao Elena, è un po' che non mi faccio viva nei commenti, ma il tempo è quello che è. Comunque se nn riesco a sbirciare il tuo blog per un po' quando torno recupero tutti i post arretrati! Colgo l'occasione per fare a te e ai tuoi cari tanti Auguri per uno spumeggiante anno nuovo.Ciao! :-)

    RispondiElimina
  46. Cin cin tesoro e buon 2012 anche a te! Che sia un anno pieno di soddisfazioni e di belle idee, da realizzare con successo!!!!!

    RispondiElimina
  47. Carissima Elena approfitto di questi giorni di vacanza per augurarti un anno nuovo pieno di gioia, serenità e tanta voglia di fare, creare e sperimentare!!!
    Un abbraccio fortissimo, Rosi

    RispondiElimina
  48. eccomi qui senza premura ... ma di una cosa sempre son sicura .... che anche nel 2012 dei tuoi colori e dei tuoi paciughi non posso far a meno e seguirò senza paura ma con tanta tanta calura ..... no dimmi te come diavolo fai ogni volta con le rime io sono un disastro ahahahhahhahahahahhahahahah ci Sentiamo nel 2012 fanciulla <3 :-)

    RispondiElimina
  49. sei un genio! i tuoi lavori mi piacciono tanto tanto tanto.
    Pat

    RispondiElimina
  50. rifacendomi alla frase di Pablito..... io amo l'arte in genere, cioè tutto ciò che ciene creato-inventato, ed ho provato emozione solo a vedere le tue opere................ brava e complimenti!!!!!!!!!!!!!!
    Rosaria

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita