venerdì 29 aprile 2011

°*°Sottili limitazioni°*°

Ognuna di noi, se ben immagino, ha il suo carico di domande irrisolte.
Per esempio, io ne ho una, che mi tallona da quel dì...


...e, nella fattispecie, è questa:
perché, se mi devo mettere a creare un bijoux, sono predisposta solo verso spille e collane?


Eppure questo anello di Elsita, lo trovo adorabile.
Certo, magari un filino poco pratico...ma, che bellezza e che minuzia!
Come mai, non sono invogliata a farne?
Forse perchè non uso anelli.
Che fatica abituarmi alla fede nuziale !!!


Per non parlare degli orecchini, uhhhhhhhhh, credo di non averne mai fatti.
Eppure questi di
Ana Hagopian sono meravigliosi!

Io viaggio a spille. E come unica variante bijoux...

...faccio collane. Lunghe e corte. Ma da lì non mi sposto :-(

Trovo una delizia anche questi bracciali di TressByGomez,
ma io di farne...manco a parlarne!
Anche in questo caso, come per anelli e orecchini,
credo dipenda dal fatto che non ne porto.


Quando creo qualcosa, la domanda che mi faccio per capire se potrebbe piacere o meno è questa: ma io indosserei mai questo bijoux?

Se la risposta è si, tiro dritto...viceversa disfo tutto.
Quindi: non indossando anelli-orecchini-bracciali non mi pongo la domanda, ergo è per questo che non mi viene da crearli.
Forse forse, la mia domanda irrisolta, ha una risposta.
Ma si accettano variabili :-)

33 commenti:

  1. Hai proprio ragione. Si fanno soprattutto quelle cose che ci metteremo per prime. Ma io, al tuo contrario, porto di tutto, orecchini, collane, bracciali, spille, anelli, cinte, borse. Ma che sia tutto particolare, esagerato e riconoscibile! Le tue nuove spille sono una delizia.

    RispondiElimina
  2. Carissima secondo me non sei invogliata a creare questi oggetti proprio perche' non li usi e quindi una volta fatti non li senti tuoi..il mio suggerimento e' comunque quello di sforzarti leggermente per creare qualcosa sempre nel tuo stile colorato..se proprio vedi che non ti prende..torna sulla tua strada ma non lasciare niente di intentato.Un abbraccio Dany

    RispondiElimina
  3. E' vero uno tende a creare ciò che indossa, per praticità o attitudine, forse perchè le cose che indossiamo le conosciamo meglio e riesce più facile interpretarle...sarà però che io faccio eccezione per i cerchietti, che adoro creare ma che indosso pochissimo...per il resto sono come te! Belle le nuove spille sembrano dei bouquet, le indosserei sempre! Un bacione a presto Kinà

    RispondiElimina
  4. Io non utilizzo questi oggetti ma mi piace guardarli perchè adoro i colori, sopratutto le tonalità che usi tu. Brava. ciao Cri : )

    RispondiElimina
  5. Elenita.. in effetti qualche anello e bracciale ce lo dovresti far vedere.. sono sicura che sapresti fare delle cose strepitose!!
    Però ti capisco.. quando non ti senti tuo qualcosa è difficile interpretarlo ed anche solo dedicargli il tempo per farlo..
    quindi credo proprio che la risposta te la sia data da sola.. a noi resta la speranza che prima o poi tu ti converta anche ad orecchini, anelli e bracciali!!
    Un bacio
    CriCri

    RispondiElimina
  6. A parte la mia quasi antipatia x gli anelli (non porto neppure la fede)..........credo che sempre si realizzi quello che prima di tutto piace a noi stessi.....che poi si indossi o meno un certo tipo di accessorio, è del tutto marginale.
    Personalmente non esco mai senza orecchini,porto sempre una sciarpa, un foulard o una collana, per le spille devo avere un valido motivo, però mi piacciono tantissimooooo.....
    vabbè..... mi son persa tra i fili colorati delle tue ultime belle creazioni.....
    ma fai come ti pare, che tanto sei sempre super superrrrrrr!!!!!
    Buon fine settimana sora Elenuccia!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao!! ti ricordi di me?? come stai? sempre bravissima!!

    RispondiElimina
  8. Direi che ognuno fà quello che è!!!

    RispondiElimina
  9. ... pensa che io sono anello-dipendente: a sinistra la fede nuziale (e se non c'è mi sento la mano troppo leggera...) e a destra un bell'anellone (uno solo), strano, grosso, con materiali particolari e che si abbina a ciò che indosso, sul medio o sull'anulare. Mi piace rimirarlo mentre uso il mouse...
    Però per me l'attrazione per i gioielli non è in base al fatto che io li usi, ma più all'idea o ai materiali che ho in mente: ad esempio non uso spille, ma spesso penso che i fiori che ho realizzato con quel tessuto sarebbero perfetti appuntati sul bavero o su una borsa...

    RispondiElimina
  10. Ma che bello ... vedo bene?
    C'è una splendida collana con del nero abbinato a colori freddi...
    Sicura che va tutto bene?
    un bacio, Mabe

    RispondiElimina
  11. Io amo le spille. Non le uso, ma ne ho fatto a decine e li regalo tutte! Magari avessi il tuo buon gusto nei colori e nei materiali!
    AMO le tue spille e le tue collane!!!

    RispondiElimina
  12. Mmmmmmh, una domanda simile io me la pongo quando devo fare un regalo: io sarei felice di riceverlo? Seguo la mia risposta ma capita che sbagli! Non siamo tutti uguali e ciò che piace a me... Altri la trovano assurda. Un esempio su tutti: odio ricevere fiori recisi, soprattutto quando ho ospiti a cena. Già corri di tuo e poi ti tocca pure cercare un vaso adatto, che puntualmente non c'é. Per giorni in casa c'è puzzo di cimitero e quando li devo buttare e lavare il vaso...puah! Io amo ricevere sale e zuccheri ricercatii, ma mi è capitato di portare, orgogliosa!, dei sali specialissimi a una cena... Mi hanno guardata come se fossi matta, e che sorriso per i fiori dell'altra ospite! Tutto questo sproloquio per dire che se anche tu non porti gli anelli, sono sicura che se li realizzassi farebbero furore!

    RispondiElimina
  13. Elena, ma che problema c'è?
    Non è mica scritto da nessuna parte che si debbano fare tutti i tipi di bijoux!
    I tuoi sono bellissimi e guardandoli si capisce che li hai fatti con allegria, come ha i detto tu pensandoli come se fossero per te.
    Secondo me questo è essere artisti, cioè mettere l'unicità di se stessi in quello che si fa.
    Un bacione,
    Marina

    RispondiElimina
  14. mmmmmm credo proprio ti sia risposta da sola ... è così!!!!
    fossi in te continuerei con quello che porteresti tu che va benissimo, ma credo che questa sia la conclusione cui sei arrivata!!!

    baci
    Milvi

    RispondiElimina
  15. Il mio primo pensiero è di darti ragione, si realizzano cose che piacciono a noi, però riflettendoci bene anch'io ho avuto il periodo di spille che normalmente io "non" uso. Quindi ci si "fissa" su alcuni bijoux che ci piacciono anche se forse noi non li mettiamo normalmente. E' lo stesso per i regali da fare, io parto dall'idea di ciò che vorrei ricevere e cerco di mediare pensando a chi farò il regalo...ma non sempre azzecco!
    Tirando le somme ... la domanda rimane irrisolta, ma le cose che fai mi fanno impazzire soprattutto per i colori ed i materiali abbinati!!! = continua così.
    baci e fusa
    Paty

    RispondiElimina
  16. Ma si va bene così... quello che fai è meraviglioso...poi se un giorno vorrai deliziarci con orecchini supercolor noi siamo qui ad aspettare;D
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  17. decisamente si e' più portati a creare quello che si indossa e che e nel nostro stile, pero' bisogna sforzassi a creare anche quello che indossano le altre! tu poi con la tua bravura sono certa ad esempio che creeresti dei meravigliosi bracciali a fascia! provaci dai!!!
    ciaoooo
    Silvia

    RispondiElimina
  18. e chi l'ha detto che devi fare una cosa che non ti va di fare?
    Io sono la prima consumatrice delle mie creazioni, e nel realizzarle mi baso sul mio sentire sulle mie percezioni e sui miei gusti!
    Non potrebbe essere diversamente... almeno son certa che piacciono a me!
    E' come quando compri un regalo per qualcuno.... ti sforzi di capirne i gusti e magari compri una cosa che non ti piace ma credi possa avere successo.... e poi invece ti sbagli!
    Allora compra (o fai) una cosa che di sicuro piace a te e che tu metteresti, allora non ti sbaglierai mai.
    Un concetto un po' arzigocolato, ma spero comprensibile!
    Quei bracciali però li vado a sbirciare....... io li adoro!
    baci S.

    RispondiElimina
  19. ...E allora azzardo una variabile: sarà mica che anellini ed orecchini sono troppo... picinini per farci stare dentro tutta la tua voglia di esperimere/abbinare/sovrappor/articolare????? Sarà una scemenza, ma se devo dire la mia... più spazio c'è meglio è!!!
    Un bacione crochettoso e buon fine settimana!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. TESORAAAAAAAAA...

    La penso esattamente come "Manifattive".

    Anche io faccio SOLO ciò che mi piace fare.

    Poi ovunque tu cada...CADI BENE tesora! ;o)

    Smuak e buon 1° maggio! NI

    RispondiElimina
  21. Non parlerei di limitazioni, semplicemente gli anelli, bracciali ... non sono arrivati sulla lista delle cose da fare ..... Il tempo c'è..... Chissà magari potresti fare una cintura, la vedrei molto bene nel tuo stile allegro sopra una maxi T-shirt ed i leggings :-)
    Io, invece, sto sperimentando proprio i bracciali in questi giorni e mi sto divertendo tanto!
    Buon fine settimana!
    Ciao,
    Goga

    RispondiElimina
  22. Hai ragione, si fa solo quello che si riesce a portare.
    Io solo cose leggere e poco ingombranti

    RispondiElimina
  23. Elenita, sposo in pieno la risposta di Perline& bottoni.
    Anch'io per prime riesco a fare solo cose che indosserei.
    Forse sta proprio qui la risposta, nel realizzare che , essendo i tuoi lacvori, fatti per passione e non per obbligo, ti ci metti tutta te stessa, abitudini e modalità d'uso insieme.
    Comunque continua pure, con le tue creazioni, noi non ci stancheremo mai di ammirarle,,,e di volerle !!!!!
    Un abbracciooo

    RispondiElimina
  24. wow bellissimo questo post! :D
    io creo maggiormente orecchini e spille ma indosso invece moltissime collane che invece non amo moltissimo creare :) eheheheh
    ciaooooo :)

    RispondiElimina
  25. Sono arcisicura che riusciresti a creare qualsiasi cosa...prova nel tuo stile però quello incoonfondibile che solo tu sai fare!!!

    RispondiElimina
  26. Semplicemente STREPITOSE le tue due spille!!!
    :)
    se uno ne ha una come fa a non indossarla sempre.. mette un'allegria tale!
    Che meraviglia..lo ridico!
    Buona settimana
    e
    a presto
    ;)
    Francesca

    RispondiElimina
  27. Come te non farei mai qualcosa che non amerei indossare, continua così, le spille hanno carattere. Buona settimana. Anna

    RispondiElimina
  28. ma, ti dirò che anche io la penso come te. nel senso, se una cosa non ci piace per noi, perchè farla' E' inevitabile che non lo fai perchè non la vedi su ti te. se le cose che facciamo sono parte del nostro spirito creativo sono parte anche di noi per cui ci riflettono in tutto e per tutto, no?

    RispondiElimina
  29. Ciao Elena...anch'io da sempre quando inizio a creare qualcosa parto dal presupposto che deve farmi impazzire a me per prima...Dietro le tue spille uniche e colorate ci sta un mondo!!!Infatti c'è chi pensa che la spilla dev'essere indossata sempre nella maniera classica...io ho 1 fiore spilla in feltro viola che ha fatto il giro di tutti e tutto, dalle maglie,dai giacconi spillata alle sciarpe, messa su un tascone di una giacca in lana,applicata ai miei cappellini, poi sull'orlo dei jeans di mia figlia, poi è passata sulla borsa in feltro verde loden, e sullo zainetto di hip-hop e adesso che è un pò infeltrita ma sempre affezzionata è sulla tenda rosa di ginevra e fa uno scenone!!!!quindi penso che creare una spilla sia un compito arduo e meraviglioso come creare una famiglia, e tu ci riesci in pieno...mamma quanto blablabla che faccio°° (°;°)°°°
    baci monica

    RispondiElimina
  30. io continuerei con spille e collane... direi che ti vengono proprio bene!!!! Un abbraccio

    Roby

    RispondiElimina
  31. Ma che splendore queste nuove spille!!! Via libera a creare oggetti che utilizziamo... vengono meglio, stra-meglio :)
    Baci baci

    RispondiElimina
  32. Come sei, per me, sei perfetta, e tutto quel che fai mi parla di te! Che importa cos'è? Basta che si capisca che lo hai fatto te!

    Hai scelto delle creazioni favolose da intercalare con le tue; anche se, per me, confronto assolutamente non c'è (non se ne abbiano a male le altre bravissime artiste!).

    Fatonzola tua!

    RispondiElimina
  33. anche io mi chiedo sempre se mi piace quello che creo..però al di là del "se fosse mio lo metterei?" c'è anche il "a qualcuno con gusti diversi dai miei può piacere" :)

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita