mercoledì 8 aprile 2009

Dettagli che fanno la differenza.


Da qualche tempo, collaboro con Dolce Attesa, una rivista mensile dedicata alle donna in gravidanza ed ai primi mesi del bambino.


Nell'ultimo numero hanno pubblicato questi bavaglioli che ho realizzato per la loro scheda fai-da-te (le foto sono di Rossana Mungai...splendida persona!).
Senza volere fare la finta modesta io in questo lavoro ho fatto ben poco...
perchè hanno fatto tutto i tessuti.



Queste stoffe che vi mostro, sono tutte della collezione di
Amy Butler...


...e credo che molti concorderanno con me, che sono una più bella dell'altra.


Le fantasie dei tessuti che ho scelto per i miei bavaglioli non sono però sue e le ho acquistate in fiera a Parigi...


...ma se avessi avuto a disposizione l'intero campionario di Amy...


...mi sarebbe bastato chiudere gli occhi e puntare il dito.

Quando qualcosa fa la differenza, forse non si tratta solo di dettagli.

42 commenti:

  1. i bavaglini sono bellissimi! le stoffe sono veramente una più bella dell'altra. ho già aperto il sito di amy, vediamo se riesco a comprare qualcosa ;)

    RispondiElimina
  2. Solo modestia la tua!
    d'accordo le stoffe sono stupende ma la tua parte l'hai fatta, eccome se l'hai fatta!
    Li trovo particolarmente dolci e delicati, sono fini, eleganti...la mia piccola oramai ne rifiuta l'utilizzo ma se dovessi mettere in cantiere un'altra peste...ti arruolo!
    hugs Elena!
    *vitt*

    RispondiElimina
  3. Wow che tessuti meravigliosi!!! In effetti fanno la differenza...ma tu Elena sei l'altra metà della medaglia!!!
    Non riesco ancora ad adeguarmi al fatto che l'unico modo per trovare queste cose così carine sia per corrispondenza...sarò antica...!
    Baci

    RispondiElimina
  4. complimenti per i bavaglini , hai ragione alla fine i dettagli fanno sempre la diffrenza , e tu l'hai fatta nella scelta dei tessuti sia nel lavoro , (mi piacciono tanto , sunset,e full bloom)
    ... nell'insieme son tutte slpendide :-)
    ciao Mary

    RispondiElimina
  5. Come al solito nl tuo blog solo meraviglie!

    RispondiElimina
  6. ciao Elena...originalissimi bavaglini!!!
    le stoffe davvero belle ma senza il tuo lavoro tali sarebbero rimaste...non trovi?
    grazie per il benvenuto che hai lasciato nel mio nuovissimo e "povero" blog...spero di arricchirlo presto ma il tempo "è tiranno", come si suole dire, il mestiere di nonna mi toglie giornate intere...ma mi piace da morire!!!
    adesso devo trovare pure quello per fare dei giretti nei vostri blog, come ho già scritto a Fata, ho tanta voglia di guardare, leggere...tutto insomma!!!
    speriamo bene...

    ti lascio un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao e piacere di conoscerti!
    Per prima cosa, ci tengo a farti i complimenti per il tuo bel blog e per tutto quello che sai fare con le tue mani fatate...
    Concordo su tutta la linea, sono davvero belle. Sai dove posso trovarle a Firenze???
    Grazie mille, a presto e buona serata!

    RispondiElimina
  8. Le stoffe di Amy sono stupende, ma tu fai senz'altro la differenza con la tua intelligenza, la tua "semplicità", il tuo buon gusto... quasi quasi vorrei avere un altro bambino solo per poter acquistare la rivista con cui collabori ;-) (ma ad essere sincera... 3 mi bastano! :-D ). Bacioni e arrivederci alla prossima settimana, Beta

    RispondiElimina
  9. Ciao Elena,
    grazie per avermi risposto con questa tempestività!
    Allora proverò on-line...
    Ancora complimenti!
    Buonanotte.

    RispondiElimina
  10. Non c'è una fantasia di Amy Butler che non adori, brava tu ma brava pure Amy Butler.

    RispondiElimina
  11. cara Elena, alcune delle stoffe che hai pubblicato le ho acquistate di recente:
    Amy ha una fantasia meravigliosa, un gusto sublime nell'accostamento di forme e colori ma, permettimi di dire, che i dettagli, la differenza , la fai tu, con la tua abilità, con la tua creatività.
    E' un po' come la classe di una persona, puoi trovare una persona decisamente abbiente, vestita firmatissima, che rigidamente pare un manichino e una persona normale, che con una gonnellina di Camaieu da 19 € sembra vestita per una piccola cerimonia.
    In ogni cosa che fai sei TU la differenza....ricordalo !!!
    Sei una grande, piccola, creativa!!!!!! ( ha parlato il gigante dell'altezza...heheheheheh)
    Un abbraccio fortissimo !

    RispondiElimina
  12. belle davvero,
    i bavaglioli sono la fine del mondo, avevo pensato di farne qualcuno per il mio bimbo ma ho 3000 cose da fare in questo periodo...mi rifarò per il tempo delle bave e dei dentini ;)
    almeno spero...

    RispondiElimina
  13. è proprio vero... i tessuti fanno la differenza :-)
    brava brava!

    RispondiElimina
  14. Dettagli eccome se fanno la differenza, l'esempio sono tuoi belissimi bavaglini......... Peccato poi usarli (quando penso a quelli di mia figlia tutti sbiaditi da tanti lavaggi)...
    Le stoffe le trovo meravigliose!
    Grazie Elena! ciao, goga

    RispondiElimina
  15. cara elena,
    secondo me ci sono oggetti che sono belli perchè accostano e combinano materiali, colori, dettagli, forme, magari anche in modo complesso, che tutti insieme messi in un certo modo creano armonia; ci sono oggetti che invece sono "strutturalmente" belli, e non serve aggiungere più di tanto.
    i tessuti di amy sono belli di per sè, così come quelli che hai usato per le bavagline...quello che hai aggiunto tu è la capacità di scegliere il taglio e l'oggetto giusto per ottenere una cosa semplice e bellissima.
    e personalmente le cose semplici e belle sono quelle ce preferisco!
    daria
    dagiove@alice.it

    RispondiElimina
  16. hai proprio ragione.. queste stoffe sono una più bella dell'altra!


    Francesca
    ;)

    RispondiElimina
  17. Ok, quando avrò un figlio ti manderò subito una mail e ti chiederò di realizzarmi l'intero corredo con queste meravigliose stoffe!!, stoffe davvero stupende, ma credimi tu hai realizzato dei bavagli stupendi! perciò bravissima!! sono bellissimi!!.
    Un bacio e buona giornata!!.

    RispondiElimina
  18. .....zzarola Elena, che bbbbbelli! Sia i bavaglini che i tessuti. Per me i disegni delle stoffe sono grande fonte d'ispirazione per il mio lavoro....e queste son belle forte eh......me le guardo per bene.
    'zie. Kiss
    Tatti

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia questi tessuti, le stoffe però non fanno la differenza, la differenza come sempre la fai tu Elena!!!

    RispondiElimina
  20. Ti lascio un commento sulle stoffe o sulla tua bravura.... Humm, questo è il dilemma.... Diciamo che le stoffe son tanto belle che avrei bisogno io di un bavaglino mentre le guardo... Poi lo so che mi faccio prendere dalla smania e faccio un altro ordine... Poi mi ri-serve quando vedo l'ammontare della fattura, della dogana, il supplemento delle poste svizzere e mi casca la mascella direttamente e li ho bisogno anche di una fornitura a vita di bavaglini...
    Ecco il risultato della mancanza di sonno... Cancello??
    Un abbraccione e ben rientrata!!!

    RispondiElimina
  21. Eh si queste stoffe sono deliziose, peccato che dalle nostre parti non si trovino tessuti così. Dei bavaglini non dico niente.... sono coccolosisssimi.. ciao

    RispondiElimina
  22. Così i bavaglini ed i bambini diventano più carini !!!:))
    Kiss Vania

    RispondiElimina
  23. Le bavaglie sono davvero stupende: anzi direi: stupende perchè semplici!
    Ma hai proprio ragione le stoffe sono davvero una più bella dell'altra...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Elena sono bellissimi questi bavaglini, mi viene quasi voglia di fare un altro bimbo, chissà!!!! Cmq i tessuti sono stratosferici, peccato che nn ho capito il loro prezzo, ora vado a fare un altro giro nel sito, baci e grz del link
    Sonia

    RispondiElimina
  25. Ciao Elena,
    le stoffe di Amy sono di un carino unico....però le tue manine sanno fare di qualsiasi "pezzetta" un capolavoro!!!
    Ciao Cinzia.

    RispondiElimina
  26. Elena, sono bellissimi questi bavaglini!!!
    La rivista non l'avevo mai sentita a dire il vero, ma ormai ho già dato, dubito che andrò alla ricerca, non si sa mai che mi faccia venir voglia del terzo... nononononono! ahahaha
    Un bacione, Marzia

    RispondiElimina
  27. Sono passata al volo per augurarti buona Pasqua, ma non ho potuto fare a meno di ammirare bavaglioli (splendido quello coloratissimo!!!!)e stoffine...peccato che nelle mie mani rimarrebbero quello sono: delle bellissime stoffe: la differenza la facciamo noi!
    ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  28. ciao elena! il tuo blog è una gioia per gli occhi e per le "papille gustative"!

    RispondiElimina
  29. Cara Elena, mi ha emozionata la foto con cui hai aperto il tuo post... Ciucciotti e bavaglini da me non sono all'orizzonte, ma è veramente interessante l'iniziativa editoriale che avete intrapreso, con le dritte per realizzare con le proprie mani un corredino unico e originale!
    Le stoffine poi, una più bella dell'altra, ma le vedo più indicate all'abitino di una bimbetta molto leziosa!!!
    Baci
    Elisa - Elly

    RispondiElimina
  30. Elena i tessuti di Amy Butler sono un sogno, uno più bello dell'altro... ma i tuoi bavaglini sono bellissimi, teneri... curati in ogni particolare, come sono sempre le tue realizzazioni!
    Ti auguro di trascorrere dei giorni sereni, un abbraccio,
    Alessia

    RispondiElimina
  31. Deliziosi i tuoi bavaglini!!!!
    Ma SOTTOSCRIVO : le stoffe di AMY sono fantasmagoricheeeeeeee!
    Io mi sono comprata anche qualche pattern paper !!! :)
    BUONISSIMAAAAA PASQUAAAAAAAAA!
    Un bacioneeeeeeee

    RispondiElimina
  32. Tanti Auguri per una Buona e Serena Pasqua,spero piena d'amore e felicità.
    Un grosso bacio SIMO.

    RispondiElimina
  33. ...what a wonderful blog..
    Kisses Barbara

    RispondiElimina
  34. Elenita, chiquita bonita! Bòna Pasquita!
    Mua pasquali.
    Sara.

    RispondiElimina
  35. Davvero Belli e tenerotti questi bavaglini!
    Buona Pasqua Elena!
    Baci.
    Cristina

    RispondiElimina
  36. Hello my little easter flower!!! Ti mando un bésito pequeno!!! Hasta luego!!!! Blurp!

    RispondiElimina
  37. Belli i tessuti e bellissimi i bavaglini così sfrangiati, io non amo molto la roba smaccatamente "baby" e non la uso mai ma questi bavaglini tra il glamour ed il grunge li metterei io ;)

    RispondiElimina
  38. E' probabilmente grazie ad amy butler che ho comprato la mia prima macchina da cucire, sperando un giorno di poter collezionare tutte le sue stoffe!
    complimenti per i tuoi teneri e allegri bavaglini :)

    RispondiElimina
  39. grazie, Elenì
    marie-marion

    RispondiElimina
  40. Bellissime le stoffe...cavoli..e anche i tuoi bavaglini...ci mancherebbe...peccato che non ho bimbi! ;)

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita