domenica 11 luglio 2010

Neologismi: raccogliFogli °*°...(???)!


Strana lingua, la lingua italiana!
Mi è stato commissionato un qualcosa che avesse a che fare
coi miei art-journal, ma che non fosse solo decorativo.



Ma neanche propriamente un art-organizer,
perché la committente

(Francesca Giulia, detta anche Kokina)
ne è ampiamente provvista.


Lei ha bisogno, anziché pagine singole,
di buste stoffose, per riporci i suoi fogli con gli schemi dei quilt.
Da qui, la mia considerazione: ha bisogno di un portafogli!



E gggià, e nnno !
Il portafogli per la lingua italiana è il porta"soldi"in carta,
perché poi c'è il portamonete che è n'altra cosa,
ed il porta credit-card che è n'altra ancora!



Per cui se quello che sto cucendo-creando-confezionando
(sono a quasi metà del lavoro)
non è un portafogli, ecco che lo battezzo un raccogli°fogli°*°.


E, a proposito di lingua italiana,
una mia amica straniera che la sta studiando...



...m'ha chiesto con aria interrogativa:
"ma qual'é la differenza tra legno e legna?
E tra legna e legni" ???



...???...
Mumble, mumble, mumble...
Nebbia totale con 10 probabili ipotesi!
Mumble, mumble, mumble...
Luce che si accende: Wikipedia!



"Legno, che al plurale fa legna se riferito a un quantitativo di legname,
e legni se riferito a strumenti orchestrali"



Mi sarei data una legnata: come ho fatto a non pensarci ???
Torno a cucire, va là.
Zig-zag, zig-zag, frrrrrrrrrrrrrr !

P.s.: anche a ballare sono un po' un legno.
Chissà Wikipedia dove mi collocherebbe!


Zig-zag, zig-zag, frrrrrrrrrrrrrr !

49 commenti:

  1. che divertimento e che piacere leggere i tuoi post!
    E che divertimento e che piacere vedere questo "raccoglifogli"
    chissà se il neologismo entrerà nel prossimo vocabolario della lingua Italiana?!
    potresti proporlo alla'Accademia della Crusca!
    un bacio.
    Mari

    RispondiElimina
  2. SECONDA!!!! Mai successo... :-) Bellissimo post!!! E splendido lavoro :-) Per me è un PP cioè Prezioso Portatesori, oppure SS Sontuoso Salvaschemi, oppure RR Ricercato Raccoglifogli...oh mi fuma il cervello!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  3. sono senza parole.....
    mica me lo scipperanno?????????
    me lo lego al polso con un paio di manette?
    mi segano il braccio.

    assumo una guardia del corpo!

    se penso che sarà mio mi emoziono.
    ma veramente.
    elena, sei un genio.
    grazie è poco.

    RispondiElimina
  4. bellissimo lavoro! come sempre :)

    RispondiElimina
  5. Che bello!!
    Esaurisco sempre le parole quando devo commentare i tuoi post, uff!!!

    Complimenti davvero!!

    (La lingua italiana è un gran bel mistero sotto certi aspetti, bisogna ammetterlo :P)

    RispondiElimina
  6. ma che idea deliziosa :)
    come al solito mi perdo nei particolari di questo geniale raccoglifogli e...il nome non è da meno ;)
    sei un genio elenita!

    RispondiElimina
  7. Bellissimo !! Sono sicura che presto troveremo su Wikipedia i nuovi fiore-termini!!! ah aha ha
    Brava Elena ;)

    RispondiElimina
  8. Ma dimmi un po'... scrivi tutte queste cose simpatiche e spiritose per distrarci dalle fotografie delle tue m-e-r-a-v-i-g-l-i-o-s-e creazioni? Mmmmmm non funziona... io non mi sono distratta nemmeno un pochino perché sono troppo belle!!!!!

    RispondiElimina
  9. semplicemente FANTASTICA!!!!

    RispondiElimina
  10. Carissima Elena,
    il raccogli fogli è un lavoro stupendo, così pieno di particolari sciccosi. Che belle fantasie e che accostamenti azzeccati. Bravissima, sei unica e inconfondibile, come sempre.

    Un abbraccio, Rosi.

    RispondiElimina
  11. Super creativa! Anche con le parole!
    baci
    Giulia

    RispondiElimina
  12. Ma da quanto non ti lascio un commentino? Troppo tempo...
    Sempre creazioni bellissime, e ovviamente con nomi originali quando il caso (come questo) lo richiede...
    Ma chissà perché il portafogli non si chiama portasoldi? Che dici? Vado a cercarlo su wikipedia? :p eheheh
    Le foto sono solo dei dettagli ed il lavoro non è finito, ma si vede già che questo raccogli fogli è bellissimo!!!
    Un baciuzz

    RispondiElimina
  13. Bellissima anche questa crazione!Davvero sono utilizzabili per qualsiasi cosa di prezioso si voglia conservare, quale abitino migliore di questo? Estasiata come sempre....barvissima come sempre! Baci grandi Lulù

    RispondiElimina
  14. Tesoroooooooo ti h mandato una mail ;-)))

    RispondiElimina
  15. È strana la língua italiana (io ne so qualcosa, sempre a sentire mio marito, a dirmi che sbaglio le doppie consonanti), ma è la lìngua più dolce al mondo!!!
    Il tuo lavoro è stupendo. COME SEMPRE!!!

    RispondiElimina
  16. Unici...sono unici i tuoi lavori...fanno spirluccicare gli occhi...ma che termine ho usatoooo...mica esiste in italiano ^^...Ciao super-creativa ...buona giornata! Vivy

    RispondiElimina
  17. che cosa graziosa hai avuto proprio una bella idea..

    RispondiElimina
  18. Ciao Elena, ben ritrovata!
    Giochi di colori e giochi di parole, entrare nel tuo blog è sempre bellissimo!
    Baci, Marina.

    RispondiElimina
  19. io ti darei una "legnata"...tanto per restare in tema....
    e non vedo l'ora di vederlo finito....così lo scippo più volentieri a Koki ( mi eleggo a sua guardia del corpo...no, non di Koki......ma del raccoglifogli.... ,-) ).....

    Visto che in giro non ce nè, visto che raccogli fogli è lungo....visto che sul vocabolario non c'è un termine adatto...manco sulla Trecani.....inventane uno tu ad HOC......
    che ne dici?
    complimenti!
    Anto

    RispondiElimina
  20. Portafogli, Raccoglifogli, Legno Legni......qui la parola che ci stà meglio è Meraviglie, altro chè!

    Un baciuzzolo
    Tatti

    RispondiElimina
  21. Studio la lingua italiana solo perchè mi piace, ho letto il tuo post e sono molto felice di incontrare alcuna persona che parla di questo tema con umore! Un bello blog il tuo.
    Abbracci!

    RispondiElimina
  22. ....ho una sola parola per te.....FANTASTICA!!!


    lE COSE CHE CREI ...LE ADORO; LE COSE CHE DICI....MI AFFASCINANO; LE TUE BATTUTE ....MI DIVERTONO; LE TUE CAPACITà .....MI SBALORDISCONO; IL TUO GUSTO .....E' SUPERLATIVO;


    FANTASTICA!!!!

    RispondiElimina
  23. stupendissimo questo post... in effetti la lingua italiana è cosi articolata e vasta, cosi precisa con ogni termine adatto!!! ma a noi piace uscire dagli schemi, cosi ecco che a me il tuo "porta-fogli" mi piace un sacco e sono curiosa di vederlo finito!

    bacioni e buona settimana
    eli

    RispondiElimina
  24. ....cosa dire che non ti abbiano già detto e ridetto????
    ...davvero molto originali i tuoi lavori..frizzanti..e che mettono gioia!
    e brava Elena!
    ciao io sono Manu!

    RispondiElimina
  25. Ma che bello il raccoglifogli, esiste anche il portablocco, ma è poco inerente anche se per la verità i fogli ci stanno.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  26. Da ieri penso al commento da lasciarti. Sigh! Tra il caldo e l'aver letto il bellissimo commento che ti ha lasciato la committente sono rimasta senza parole-pensieri! Che gioia quando si crea qualcosa che piace, che emoziona, che sorprende, che.... Hai fatto tu!
    Per oggi non riesco a spremere null'altro dal mio neurone grigliato. Ah no, non ti ho detto quanto mi piace anche questa tua interpretazione, hai il tocca di Re Mida, solo che tu ciò che tocchi lo trasformi in bellzza (che vale moooolto più dell'oro!)
    Big-Beso

    RispondiElimina
  27. una meravigliosa creazione.!!!!! sono senza parole anch'io. Fantastico il tuo blog .
    baci vania

    RispondiElimina
  28. mi sa che di scippatrici ne vedra' parecchie...dovra' tenerselo bello stretto....e' favoloso!!!
    Sono senza fiato...caldo o estasi???...la seconda che hai detto...:)
    Ciao...e bentornata!!!

    RispondiElimina
  29. Ciao Elena, trovo molto interessante questi "raccogli fogli".....uno diverso dall'altro, in modo da riconoscere immediatamente il contenuto.....stupendo per raccogliere anche i nuovi progetti,infilando all'interno anche il materiale per realizzarlo!

    RispondiElimina
  30. In effetti "insieme di buste porta documenti" è troppo lungo, e si arriva senza fiato alla fine della parola ;) In inglese chiamano "porfolio" le cartellette porta documenti, ma per noi portfolio ha un altro significato... e così ben venga il tuo "raccogli fogli"!!!
    Sei troppo geniale, non solo a coniare nuovi termini, ma anche e soprattutto a creare oggetti così meravigliosi e unici :))))

    RispondiElimina
  31. come al solito perdo qualche lettera qua e là e rileggo sempre quando ho già inviato il messaggio ;) volevo scrivere "portfolio"
    baciiii

    RispondiElimina
  32. Ma a te il caldo non ti blocca mai!!!! Il tuo cervello lavora e le tue mani lo seguono a ruota... anzi no a zig-zag.

    Che allegria venire a trovarti!

    RispondiElimina
  33. ;)bellissimo ... lo so mi ripeto ... e non dico niente di nuovo , perchè non trovo le parole ...

    RispondiElimina
  34. ciaooooooooo!
    Passa da me hai un premio da ritirare

    RispondiElimina
  35. Ps

    ciao ciao ciao
    E complimentissimi...........quanto mi piace il tuo blog sempre così colorato!
    Cad

    RispondiElimina
  36. Questo è quanto ho letto sul tuo blog...

    "Ciò che si dona...non andrà mai perso.
    Sotto altre forme, prima o poi ritorna!"

    Questo "progetto" sicuramente non è stato donato...ma ciò che "ritorna" sono i complimenti che tutte noi ti facciamo.

    Buona settimana. Ciao. NI

    RispondiElimina
  37. con un raccogli°fogli così viene voglia di produrre dei fogli anche solo per il gusto di metterceli dentro!!!!

    ma soprattutto, per allontanare questo calduccio (come fai a cucire il feltro con 37 gradi? non ti ci appiccichi???) mi piacerebbe che si alzasse un alito di vento per far tintinnare il delizioso campanellino turchese e per far svolazzare delicatamente la rosellina, che sembra debba essere profumata tanto è bella e delicata!

    ah che poetessa di legno (meglio come ballerina...bah)

    bacibaci
    ClaudiaC

    RispondiElimina
  38. un raccoglifogli unico, fortunata la committente! sempre stupendi i tuoi lavori, rimango ogni volta a bocca aperta!^_^
    barbara

    RispondiElimina
  39. Questo blog anche solo a sfogliarlo ti mette un' energia e un' allegria incredibile! Tutti questi colori, fantasie e materiali... davvero, risollevano l'animo!
    Ciao ciao da Claudia :)

    RispondiElimina
  40. raccoglifogli, portafogli, raccogli-e-portameraviglie... non lo so, le parole non bastano, oltre ai neologismi che crei tu, dovremmo crearne noi che godiamo dei tuoi lavori e dei tuoi post... con questo caldo non riesco neanche a ricordarmi chi sono, ma appena arriva un pò di fresco giuro che mi metto a pensare a un neologismo solo per Elenita!!!
    un baciotto!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. Un Racfo, Racfò, Eracfo, Eracfò....

    uff ci vuole un nome speciale per un oggetto così speciale.....

    spremo le meningi, ma i neuroni con sto caldo non funzionano.........

    RispondiElimina
  42. Io credo che la tua creatività non abbia veramente limiti.. ma come fai??
    Sei veramente unica.
    Bravissima.

    Ps: ho trovato la rivista con il tutorial del cappello.. l'ho nascosta però.. non vorrei dare false speranze.. qui non succede niente!!!

    Baci baci CriCri

    RispondiElimina
  43. ma che cosa fantastica questa del raccogli fogli! mi piacerebbe davvero averne uno. magari a fisarmonica con tanti spazietti per contenere un portfolio...magari un formato A3, con una bella tracolla!
    adesso ho una borsa nera neraccia per il mio portfolio in erba (se non vogliamo chiamarlo in seme per quanto è piccolo e inesistente).
    Brava Elena, sei sempre geniale e le tue creazioni sono deliziose!
    grazie per aver condiviso
    Eva

    RispondiElimina
  44. questi colori... queste sfumature...
    questi accostamenti...queste forme...è tutto qui!!!!
    Questo tocco magico o ce l'hai o non ce l'hai!!!
    bisogna per forza definirle queste tasche delle meraviglie?
    ... portaprogetti, portalvoro, portaquellochetiva'... la sostanza non cambia!!!
    sempre azzeccata!!!
    baci Stefania

    RispondiElimina
  45. Come la nostra fata bislacca, con questo caldo i neuroni si cuociono anche a me, anzi sono ormai lessati per non dire di peggio, ma non volevo mancare a questa tua nuova creazione.....mi è sembrato di aver visto fiorellini nuovi (quelli rosa) o anche la mia memoria se ne sta andando ai cani???!!!!
    Comunque l'idea che tu abbia un "tocco" e non alla testa ma un dono alle mani, mi piace, il famoso stile "elena" che ti ho appioppato da qualche mese era questo...si, questo, un tocco da regina mida, un dono.
    Ti mollo perchè mi sto inseriosendo e non mi piace.....
    Un bacionissimo...........

    RispondiElimina
  46. Ciaoooo!! :D ho dato un'occhiata a tutto il tuo blog...il risultato??? un sacco di colori, di fantasie...bellissimo! amo questi blog coloratissimi, e fino ad ora, il tuo risulta quello piu' colorato!! complimenti per le tue creazioni, sono veramente fantasiose e divertenti!! baci, Lola

    RispondiElimina
  47. Il semble que vous soyez un expert dans ce domaine, vos remarques sont tres interessantes, merci.

    - Daniel

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita