mercoledì 21 ottobre 2009

Ooo0OOoh,°*°J°*°A°*°P°*° !


Sarà che mio fratello ha lavorato in Giappone...


...sarà che è tutto un fiorire di sushi-restaurant...


...sarà che lo stile zakka imperversa tra le pagine web...


...sarà che dalle patinate riviste glamour, un po' di jap-style fa
sempre capolino...



...e sarà per questo o sarà per quello, e com'é e come non è, ...


...ma anch'io resto incantata di fronte al rigore delle proposte jap!


Volete gradire un bom-bom poco commestibile ma molto decòr?
Prego, allungate la mano (io scelgo quello col puntino rosso)!


Tutte queste belle immagini (e molte, molte altre) sono uscite dal cilindro
della selezione Flickr di Felt Cafe...

Sono pronta a scommettere, che almeno davanti a una di queste foto,
dalla vostra boccuccia è uscito un Ooo0OOoh!


...Ooo0OOo sbaglioOoo0OOo ?

(buone jap-e-non giornate!)°*°

54 commenti:

  1. Io sono sempre rimasta indifferente allo stile jap, lo trovo un po' troppo minimal per i miei gusti barochi e ridondanti, per cui diciamo che sono profondamente digiuna di qualunque cosa che riguarda il gusto giapponese. Ma quando durante la lettura del post sono arrivata allo zakka, mi sono definitivamente persa nella nebbia dell'ignoranza. Giuro che sono andata a consultare wiki alle 6.30 del mattino (cosa del tutto folle, lo ammetto) ma non ci ho capito lo stesso una cippa lippa. Aspetto trepidante delucidazioni da chunque vorrà. Buonissima giornata a tutti.

    RispondiElimina
  2. zakka life e' la mia passione
    Arigato gosaimasu
    .no so come si scrive ma e' giapponese
    MR

    RispondiElimina
  3. ...IO SCELGO IL CENTRALE CON IL FIOCCO DI NEVE (!)...
    ...a volte lo stile jap ha il suo fascino anche su di me che non ne sono appassionata...
    un bacio
    Milvi

    RispondiElimina
  4. Non mi appassiona più di tanto lo jap-style, anche se devo ammettere che alcune cose sono molto carine, però davanti alla ciotola tonda dell'ultima foto anche la mia boccuccia ha fatto: OOOOOOooooOOOOO....
    Baciozzi
    (p.s.: ma con tutti i ritaglini, i peluchetti, i pezzettini avanzati dai tuoi lavori ... potresti pensare a qualcosa per il nostro concorsino di riciclo ... e daiiiiii! ;-D Smuacchete)

    RispondiElimina
  5. Altro che se è uscito l'OOOOOooooOOOOOoooohhhhh si si....io adoro lo stile orientale...ma "zakka" starebbe per?? Non conosco il termine!!!!!
    Qualsiasi cosa significhi.....so che mi piace ihihihihih!!!
    Buona giornata Elenita....

    RispondiElimina
  6. Io adoro lo stile jap... così minimal, scarno, elegante... ho una giacca kimono rossa creata con la tecnica shibori stupenda... però poi, quando si tratta di mettere in pratica mi trovo spiazzata, troppo minimal, scarno ed elegante per me, mi viene sempre da aggiungere qualcosa... come la mia giacca inutilizzata da anni nell'armadio!!!

    RispondiElimina
  7. un solo ooooooohhhhhhhhhh?? diciamo anche 6 o 7!!!
    se posso prendo il bon-bon con la stellina! gnam! oh-arg-spuuu- un pelo! però buonoooooo!!!
    bacio
    Laura

    RispondiElimina
  8. Il Giappone è sempre stato uno dei miei posti "superfavoriti"...sono davvero bravi a fare tante cose e il loro stile sempre così "carino" mi fa spesso dire "Oooh!" ^_^
    Grazie mille per aver condiviso queste immagini e un bacione per augurarti buona giornata!
    Eva

    RispondiElimina
  9. mmmmmh.. non me la conti giusta... secondo me il prossimo post sarà tutto energia e colore e molto poco jap, un boooooommm alla Elena!
    però sai che a me lo stile jap piace molto, e quindi ti dico che i miei ooohhh ci sono stati per ogni singola foto!

    RispondiElimina
  10. Molto minimal, ma molto eleganti queste proposte!!! Ammiro e cerco di imparere....
    Grazie Elena!
    robinab@libero.it

    RispondiElimina
  11. Mi fanno impazzire gli svuota tasche!!! Anche se mi pare di aver capito che sono porta dolci, o no? Bè mi piacciono e l'OooooOh è per loro e per tutti i tuoi post!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ogni tanto passo di qui e trovo sempre una scelta di immagini delicate e ricercate....oooOOOooOOhh davvero.....questi jap sanno sempre stupirci e anche tu!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Ciao, tanto non mi piace il sushi, quanto trovo bellissime tutte queste proposte del post!
    Lo stile ed il rigore giapponese piacciono molto anche a me.
    Una buona giornata anche a te. Petronilla

    RispondiElimina
  14. Sono appena passata al "Feltcafe" e devo dire che i lavori proposti, sono davvero deliziosi...anche se devo confessarti che amo maggiormente le tue creazioni, ricche e festose...non so, lo stile japan rimane sempre un po' freddino. Grazie cara Elena, per queste ricerche che allargano gli orizzonti..( i miei, poi, sono davvero limitati). Ti abbraccio. Monica Fe.

    RispondiElimina
  15. Altro che oooooooo è uscito un OOOOOOOOOOO...a me piacciono tutte queste immagini, la creatività giapponese è quasi commovente.

    RispondiElimina
  16. Ancora mi chiedo se lo stile jap-minimal mi piace o no. Ma credo di si, mi affascina questo connubio davvero unico di semplicità ed incanto. Io non sarei capace di arrivare a tanto rigore lineare, tendo sempre ad arricchire invece che a togliere. Una cosa però è certa, non amo le vie di mezzo, le cose che non sanno nè di me nè di te, anonime diciamo, che non comunicano una scelta. Quindi, amo sia il minimal che il barocco zi zi. Le creazioni dell'ultima foto sono le mie preferite.
    Love Elenita!
    E mua!
    Sara.

    RispondiElimina
  17. Ciao,
    adoro il jap-style, soprattutto all'uncinetto. E' impossibile non rimanerne affascinati, secondo me. Purtroppo non riesco a trovare in Italia le riviste giapponesi di maglia e uncinetto (qualcosina c'è online, però ;-)): lo stile così semplice, minimal ma elegante mi piace moltissimo.
    ciao, Barbara

    p.s.: complimenti per i tuoi lavori pubblicati su Milleidee. L'idea dell'esperimento mi tenta molto ...

    RispondiElimina
  18. Io sono assolutamente stregata dallo stile minimal (ma solo apparentemente perchè è supersofisticato!) e superstilish del crafting jap... mi sono addirittura comprata dei patterns per realizzare sushi in feltro! Per me il dolcetto centrale, please! Lo zakka style imperversa, e giustamente dico io! Basta ammirare un po' delle stampe delle ipponiche perchè la mascella caschi!

    RispondiElimina
  19. Sono davvero molto più sobrii del nostro "caos creativo", ma quanto a finezza e creatività sanno davvero stupire!
    Grazie di questo sguardo nuovo sul mondo del decòr.

    RispondiElimina
  20. ....sarà quello si vuole ma lo stile jap è meraviglioso anche con l'uncinetto!!!!
    Ma che magnano sti japa?!?!?!
    :o)

    RispondiElimina
  21. I love tutto quello che é jap e ho sbavato davanti a tutte le foto che hai presentato (perché limitarsi ad un ohhhhh). E´uno dei miei piú grandi sogni viaggiare per il giappone...ah adesso ricomincio a sognare ad occhi aperti!!!!
    Buona giornata
    Marga

    RispondiElimina
  22. Da architetto appassionato di giardini, come potrei non adorare (o forse è meglio 'idolatrare', come termine?) il Giappone, in ogni sua espressione?

    Minimal, sì, rigoroso, lineare e spesso monocolore.

    Ma ogni tanto, un po' di quiete nelle nostre testoline serve: le immagini di giardini, zen oppure no, quelle che hai postato tu qui, tante altre di grafica e non che provengono dal Giappone, hanno su di me questo effetto rilassante... spesso le cerco e le guardo per dare ordine ai miei pensieri, spesso pettino la sabbia del mio giardino zen meditando su grandi e piccole cose... per poi tornare ai fiori ai colori ai pon pon ai ghirigori della vita quotidiana!
    E poi: avete mai visto una fioritura di ciliegi in un giardino giapponese? Forme colori linee e curve che si inseguono e si rincorrono...

    Bellissimo questo post, Elena. il mio ooooOOOOOhOooohhh va alla ciotola rotonda ed agli svuotatasche, ma anche alle mele colorate ai pallini ai cuscinetti...
    ... e a te, che riesci sempre a scovare immagini piene di ispirazione!

    Grazie ancora, polepole

    RispondiElimina
  23. ooooOOOOoh! Che belli! Vado a curiosare nel felt cafe ... grazie.

    RispondiElimina
  24. Ma che bella selezione di delicatezze.Adoro lo stile giapponese, così glam e di buon gusto. Mi permetto di lasciarti un abbraccio e tanti bei pensieri in questa giornata così grigio topo:-D

    RispondiElimina
  25. io ho imparato a fare OOOOOOOOOOOO dagli angioletti di Thun (insomma abito a Bolzano per niente???) ...cariiiiiiiiiiine questa cosine!!!!
    baci baci...anzi bocio bocio (devo mantenere la bocca ad OOO)

    RispondiElimina
  26. a me piacciono tanto i portagioie...caldi e "lanosi" per il freddo inverno!

    RispondiElimina
  27. a me l'OHHHH è scappato con l'ultima foto dove c'è quella specie di cestino pentagonale....bellissimo!!

    RispondiElimina
  28. molto minimalista , ma d'effetto
    :-)))

    RispondiElimina
  29. Sai che aborro il minimal, almeno quanto i toni del senape, marrone, ocra e terra di Siena abbinati tra di loro... Ma se tu me lo presenti così non può che piacermi!!! Tua Fata Para-Miaooooo!

    RispondiElimina
  30. la mia bocca non si riesce a richiudere ooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    ooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    che fòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò?
    :):):)

    RispondiElimina
  31. Sarà sarà quel che sarààààààààà!!! Ahem, mi ricompongo...è che questo post per me è un invito a nozze, io AMO la cultura Giapponese (si era mica capito dal nickname?) e questi oggetti meravigliosi mi lasciano a bocca aperta e quasi mi commuovono nella loro bellezza e semplicità :)
    PS: che poi in effetti io e mio marito stiamo programmando un viaggio da quelle parti...come premio per me ;)

    RispondiElimina
  32. Vista l'ora, io scelgo le belle mele della prima immagine, grazie! Il minimal mi piace tanto e spesso ho provato a creare qualcosa di essenziale e minimal ma non mi riesce :-) Alla fine pasticcio sempre..... e lo stile jap - mi limito ad ammiralo! Ciao, Goga :D

    RispondiElimina
  33. dalla mia bocca ogni volta che vengo a curiosare da te esce sempre un OooOOOOH....
    proponi sempre belle cose, colorate e stuzzicanti!!

    ciao eli

    RispondiElimina
  34. Beh... fatti dire da una tossicodipendente di Giappone... anzi da una Giappodipendente come me, ke se anche ci fosse una caccola sopra quel piattino ma giapponese a me piacerebbe cmq!!! >_< aaaaaaaaaaaahh adoro il giappone, lo stile giapponese, i manga... tutto di giapponese!!! metterei lo stile giapponese anche in capo al mondo... =) ke belle immagini, grazie grazie grazieeee!!! grazie ke le hai pubblicate... mi hai fatta contenta!!! =) (magari chissene di me...però grazie lo stesso ^__^)ah, io prendo tutto!!! =) Lena

    RispondiElimina
  35. ah il giappo :) sempre stupendo !

    RispondiElimina
  36. io adoro il giappone...ed ho iniziato a 10 anni con i manga...poi con gli anime..poi con i resto...ti cattura il giappone per le sue varieta , per il suo rigore che esplode in una creativita formidabile!!
    personalmente adoro le cose nell'ultima foto!

    RispondiElimina
  37. no no, non sbagli. io adoro lo jap style: semplice e rigoroso ;)
    muji era tappa fissa quando abitavo a londra

    RispondiElimina
  38. ma io adoro il Giappone...mmmm..mamma quando vorrei farci un bel viaggetto...ma prima devo guadagnare un po' di soldini...eheheheeh
    Complimenti per la scelta delle immagini:)
    Ciao

    RispondiElimina
  39. Cara Elena, come si può non esclamare davanti a tanta finezza e stile.
    Grazie per queste proposte decor, sempre molto valide ed interessanti.
    A me piacciono le mele e i contenitori con i semi, li trovo assolutamente deliziosi e da copiare!!!
    Buonanotte Rosi

    RispondiElimina
  40. Very very nice this japanese style! ^_^

    RispondiElimina
  41. Ooo0OOoh!!!! Che delizia per gli occhiuzzi! Che zuccherini per i miei occhiettini!
    Io aspiro ad essere all'essenziale jap, invece sono sempre la solita incasinta, ma com'è bello guardare!!! Ooo0OOoh!
    smak smak

    RispondiElimina
  42. Certooo.. Buono il sushi, bello lo stile jap e belli i colori di quelle meline!
    Buona giornatina.. anche se qui è piovosina
    Francesca

    RispondiElimina
  43. Che belli i porta patatine per l'aperitivo: semplici, facili e veloci da fare!

    E' vero più di una volta la mia bocca si è allargata in oooohhhh e anche woooowwwwww :-)

    RispondiElimina
  44. Lo stile jap riserva tante sorprese, rigore hai ragione, ma una dolcezza inaspettata a volte e una perfezione irraggiungibile. Il gusto giapponese mi incanta, così come il modo di fotografare...
    Grazie per le bellissime immagini!
    Alessia

    RispondiElimina
  45. JAP forever!! oohhhh..!
    baci
    roberta

    RispondiElimina
  46. vado a dare anch'io un'occhiata, anche se questo non e' il mio periodo jap....hai presente i corsi e i ricorsi? :)
    ...ma magari a forza di guardare mi torna la voglia...
    Ciao
    Grazia

    RispondiElimina
  47. si si, oooohhhhooooOOOOHHHOOoooo... quoto Anna :)
    bacio grande :)

    RispondiElimina
  48. ...Buoni veramente buoni questi post giapponesi... una gran fame.... Baci Elena carissima. Dany Cher d.c.70@hotmail.it

    RispondiElimina
  49. lo stile jap mi sta piacendo da un pò lo vedo molto chic, ma mi faccio condizionare anche dalla storia, piena di riti, usanze...mi piace molto....

    RispondiElimina
  50. gli svuotatasche sono le sole cose che potrei realizzare (sono negata per il cucito) ma i dolcetti ed il sushi mi han fatto davvero sgranare gli occhi
    grazie dei tanti suggerimenti
    e della tua visita, a presto
    Alba

    RispondiElimina
  51. Bello , bellissimo...anche io mi sto avvicinando al mondo Jap...e la prima cosa che ho realizzato è un SARUBOBO!

    labizzarrabottega.blogspot.com
    mammagiovane.blogspot.com

    RispondiElimina
  52. ancora trovo lo stile japan un pò freddino ma le interpretazioni degli svuota tasche sono davvero belle e originali hai capito questi orientali ...bacionissimi dany

    RispondiElimina
  53. ciao elena è un po' che non passavo di qua, grazie per questo tuffo jappo!
    matilda

    RispondiElimina

Siete sempre molto gentili a venirmi a commentare, perché ora io quel tempo per farlo nei vostri blog, non ce l' ho più e me ne dispiaccio. Per cui il sapere che i vostri commenti siano disinteressati, e non mirati ad avere risposte in cambio nel proprio blog, dà ancora più valore al tempo che mi dedicate. Grazie di cuore. elenita