domenica 30 maggio 2010

Piatto pulito, organizer finito!


Il "piatto pulito" del titolo,fa riferimento
alla solita zuppa che vi sto propinando da 3 post a questa parte
(vedi qui e qui)...


...ed "organizer finito" sta per
(sospirone di sollievo e rullo di tamburi):
ce l'ho fatttaaaaaaaaa! Ho finito l'art-organizer !!!



Sono sempre dei lavori molto articolati e con tempistiche
mooooooooolto luuuuuuuuunghe

(vedi riferimento al mio shop ed aggiungete un'altra ventina di giorni!!!)...


Comunque sia: FI-NI-TO!
Terminato °*° imbastito + cucito e completato = kaputt- cosa fatta capo ha!
E adesso, riepilogone con spiegazione.
VIA!



Pagina introduttiva, apparentemente solo decorativa,
invece una sua funzionalità, ce l'ha...



...e ve la mostro qua:
la parte superiore si apre a busta, per contenere foglini e foglietti.


Dimenticavo: questo lavoro me l'ha commissionato Roberta
(bravissima a creare meraviglie con la carta!) che aveva l'esigenza, di fare diventare un mio art-journal, qualcosa che contenesse la sua agenda e che l'accompagnasse nel quotidiano.


Proseguendo:
la prima doppia pagina, è dedicata ai biglietti da visita.
Nella pagina di destra sono a vista...



...mentre in quella di sinistra, sono racchiusi dentro
uno pseudo-pieghevole rivestito a crochet.
La parte alta della pagina, è anch'essa a busta, ma senza la
patella di chiusura.



Si prosegue con la doppia pagina dedicata
ai numeri telefonici

(rigorosamente da scrivere a mano...altro che palmare e cellulare!).


Cinque taschini di stoffa, contengono 5 cartoncini
rivestiti fronte e retro, con tutte le lettere dell'alfabeto
per annotare i vari numeri...



...del telefono.
Un tempo faceva solo drinn°drin, oggi quel suono si è evoluto con suonerie assortite ai gusti misti
(ma drinn°drin, per me resta il top!).


Altra doppia pagina che recita così:
quattro°*°taschini°*°tanti°*°bigliettini...


...per l'appunto piccoli spazi per:
scontrini, amorosi bigliettini, messaggini dei cioccolatini, etc.

Il sistema di chiusura è sempre quello:
un filato decorativo, gira intorno ad un bottone,
ed all'estremità tiene "appenzolato" qualcosa (qui un campanellino).


Ultima doppia pagina:
a sinistra busta realizzata con sacchetti di plastica stirati...



...ed a destra, tre patelle di feltro che aprendosi
hanno la funzione di contenere i fogli senza copertina
dell'agenda di Roberta.
Verranno poi tenuti fermi e compatti grazie al cordoncino-jap che li stringerà forte a se'.


Ma non è ancora finita: i bottoni della copertina
sono in ceramica smaltata dipinta a mano dalle donne sudafricane.
C'è un sito che vi consiglio di andare a visitare (clic qui!)
perché ha un assortimento ricco di questo genere di bottoni declinati in tanti soggetti e colori.
Alcune interpretazioni dei tanti soggetti di questi bottoni
li potete trovare in questo neo-blog.


Scusate questo post extra-large...
ma volevo chiudere, la famosa "faccenda della minestra"
legata a questo art-organizer :-)
Dal prossimo post, si cambia menù: promesso!

Ancora una volta grazie per i vostri gentili commenti,
ed ancora una volta mi scuso per non riuscire ad essere presente nelle casette virtuali di ognuna di voi
.

Ci provo ogni volta. Fallisco ogni volta :-(
...sto a scoppià...
PUM ! (appunto!)°*°

mercoledì 19 maggio 2010

Ancora un po' di minestrina?


Ve l'avevo scritto nel precedente post,
che ancora per un paio di volte vi avrei servito altri
assaggini della
"minestrina" che sto cucinando/confezionando.


Questa paginetta, ve l'avevo mostrata prima di averne
completato la chiusura con il laccetto, ed averla cucita su
una base di feltro con tasca di tessuto a bolli.
Al suo interno, taschine trasparenti per conservare biglietti da visita.



Difatti questa paginetta andrà a braccetto con
quest'altra, anch'essa adorna di portabiglietti

(quelli che s'intravedono, all'interno, sono i miei).


La scritta Drinn Drin, chissà cosa vorrà dire...
forse il promo per un campanello?



No, no, nnno: è la paginetta che fa da compagna a questa.
Cinque taschini per contenere cartoncini con...




...la A, la B, la C (vi risparmio l'intero alfabeto)
per scrivere i numeri del vostro Drinn Drin !


E questo cos'è? Un taschino? Uno solo, soletto?


Non uno, ma quattro ... perché, come da scritta,
quattro taschini
(per) tanti fogliettini!


Ora all'appello mi mancano le 2 pagine finali, e la copertina.


Poi: assemblo il tutto, ripulisco, spazzolo, lucido, imbusto e spedisco.
Ma ancora ce n'ho da passà...


Forbici, ago e filo, venite a me, che qui bisogna darci dentro!
Alla prossima:
e speriamo che, per quel dì, la minestra sia stata...spazzolata :-)

giovedì 13 maggio 2010

Frammenti di lavori in corso°*°


A volte capita che le cose nascano in un modo,
e poi, via via, cambino forma seppur non intenzionalmente.


E' il caso di questo blog, che era nato con
l'intento di essere una rivista creativa,
con me travestita da direttore mentre mi
rifacevo gli occhi a selezionare bravi artisti dalla rete,
per poi proporveli.


Ed invece ultimamente non sto facendo altro che
proporvi mie creazioni.
Ma, e spero mi crediate, non è solo per
elevare il mio pseudo-ego creativo
(?), anzi!


E' che sono convogliati, in una botta sola,
tutta una serie di lavoricchi, lavoretti e lavorucci

(insieme ad alcune belle seccature)
...e chi c'ha più il tempo di navigar?


I frammenti del lavoro che vi mostro in questo post,
sono piccoli tasselli di un softie-book che sto
realizzando per Roberta.



Lei mi ha chiesto di adeguare questo art-journal alla sua agenda lavorativa.
Lo vorrebbe con pagine interne, per poterci inserire biglietti,schizzi, appunti...



Da questi accenni di foto, si vede ancora molto poco,
ma siccome nei prossimi 2/3 post, la minestra ruoterà ancora intorno a questo lavoro in corso, mi auguro che poi, sia tutto più chiaro.
Per ora, l’unica cosa chiara che ho, è che ho da troppo tempo
la pasta sul fuoco, e se non vado a scolarla, ho, potenzialmente, una nuova colla da sperimentare!

Buone forchettate anche a voi °*°

lunedì 10 maggio 2010

Il buonumore porta buono :-) !


Riallacciandomi a questo post, dove parlo di un
taccuino nato per ridere, e finito per essere diventato
una mia personale soddisfazione lavorativa...



...ecco che la magia del buonumore si ripete nuovamente.
Si tratta del kit Emergenze da Borsetta.


Come il taccuino, anche questo kit, nasce come
smile-regalo per 3 splendide compagne di viaggio,
in occasione del mitico craft-tour°*°Milano-Parigi

(ne parlo in questo, questo e quest’ altro post).


Inizialmente, quando alcune persone hanno cominciato
a richiedermelo, risposi sempre no.



Volevo che quel regalo rimanesse simbolico di quel viaggio.
E mi stupivo che qualcosa che avesse a che fare con
le cicche salva°alito potesse diventare una richiesta professionale!


Invece poi, pensando che non ci fosse nulla di male a portare un po’ d’allegria e colore negli interni-borsetta, ho inserito questa idea del Kit tra le proposte del mio shop.


E così per Simona ho realizzato questo.
Inizialmente, sempre titubante che una richiesta lavorativa
sposasse delle cicche salva°alito, le ho proposto...



...delle opzioni: limetta per unghie, penne, post-it etc.
Niente: lei ha voluto proprio cerottini e chewing-gum!
Per cui, visto che tutto quello che nasce con l’intento di farmi una risata, mi porta buono...


...pensavo ad una variante con
°filo interdentale per paccotiglia di rucola in bella mostra
°pannolone Thena sottovuoto per potere sempre andare in ascensore
°succo di limone liofilizzato per evitare frasi da pubblicità del tipo
"...soffri di diarrea ?".
Ma, ben vengano le vostre più disparate proposte!

Gente allegra, il ciel l'aiuta :-)
Vi auguro giornate, di grosse e grasse risate
°*°

domenica 9 maggio 2010

Mezzanotte e 1 minuto°*°


A mezzanotte e un minuto, accadono tante cose...


...Cenerentola perde la scarpetta...


...comincia un nuovo giorno...


...e qualcuno compie gli anni.


Oggi, 9 maggio, è il compleanno della mia Fata del corasson!
(splendida questa sua creazione!)


Venite insieme a me, di là nel suo blog,
e tutte insieme le cantiamo/scriviamo
tanti auguri a te, tanti auguri a teeeeeeeeeeeeee ?



Per l'occasione, ho ingaggiato pure la Raffa,
con la sua hit secolare: "Tanti Auguri" :-)


Fatonzola, buon compleanno di cuore!

************************************************************
(per referenze fotografiche click sulle parole in blu).